Memorial Luigi D’Annibale: festa grande del Baby Cross sullo sterrato in ricordo di “Giggiotto”

10483167_10203392386668277_9016745265267586369_nA Priverno (Latina), il Memorial Luigi D’Annibale è diventato un punto fermo del movimento ciclistico giovanile laziale grazie alla pregevole organizzazione a cura della famiglia D’Annibale e dell’UC Anagni Cycling Team Nereggi, il tutto contornato da una grande atmosfera di amicizia e divertimento che si è respirata durante l’intero pomeriggio di gare. 

I baby bikers del Lazio, ospitati nella magnifica ed imponente cornice del Castello di San Martino, hanno potuto così onorare il Memorial dedicato a “Giggiotto”, scomparso nel 2008, noto per la sua goliardia amichevole e la sua generosità. 

È stato un grande uomo di ciclismo tanto da trasmettere la passione per le due ruote verso il figlio Antonio che vinse per ben tre volte il campionato regionale nelle categorie allievi e juniores oltre ad essere chiamato in nazionale per le gare su pista. 

Erano tre i percorsi allestiti dagli organizzatori in base all’età di ogni singolo partecipante: il corto per le categorie G1-G2, il medio per le categorie G3-G4 e il lungo per le categorie G5 e G6: prima della partenza è stato osservato un minuto di silenzio, disposto dalla Federazione Ciclistica Italiana, in memoria dell’esordiente Alessandro Maggi che ha perso la vita giovedì scorso in seguito a un incidente durante un allenamento con i suoi compagni di squadra. 

Alla kermesse hanno partecipato la maggior parte delle società iscritte al circuito del Baby Cross Country (cui era valevole la gara come settima prova) dove hanno lasciato il segno la Mtb Tuscia Vittorio Bike (società che si è distinta per la miglior somma dei piazzamenti degli atleti), la Punto Bici Aprilia (con il maggior numero di corridori alla partenza), l’UC Anagni-Cycling Team Nereggi (organizzatore dell’evento) senza dimenticare la Mtb Grotte di Castro, il Team Anagni Pantanello, la Mtb Four Es Bike, la Scuola Mtb Roma, il GS Fontana Anagni, la Capranichese-Avis, il GS Pontino Sermoneta, la Drake Team-Nw Sport, la Pro Bike Riding Team, la MB Lazio Ecoliri, la Moser Cycling Team, la Scuola di Ciclismo Asd Amici della Bici Colleferro e il GSC Latinense.  

Bellissimo, per la gioia degli spettatori, lo spettacolo che hanno regalato i giovanissimi presenti sul campo gara con tante emozioni tra le curve e i lievi dislivelli del percorso completamente sterrato e a dare un po’ di “colore” alla giornata anche la bandiera italiana per celebrare la vittoria di Vincenzo Nibali al Tour de France.

Premi per tutti i partecipanti, con coppe e medaglie, sono stati consegnati dalla signora Rosa D’Annibale, dai figli Antonio, Marco, Pierluca e dai nipoti Gianluigi, Arianna, Aurora, Helena, Marta e Gioia. 

Nel corso della gara e della cerimonia di premiazione hanno presenziato il sindaco di Priverno Angelo Delogu, il vice presidente della Federciclismo Lazio Tony Vernile, il consigliere FCI Lazio Enrico Rizzi, l’ex sindaco di Priverno Umberto Macci e il presidente della kermesse calcistica Memorial Cesidio Fabrizio, Luigi Palleschi, che hanno sottolineato l’importanza di queste manifestazione a fianco delle categorie giovanili e che Luigi D’Annibale era solito dedicarsi nelle vesti di factotum del Gruppo Ciclistico Priverno a cavallo tra gli anni ’80 e ’90. 

Ringraziamo l’Unione Ciclistica Anagni-Cycling Team Nereggi e tutto il suo staff per il grande successo dell’evento – hanno commentato all’unisono i fratelli Antonio, Marco e Pierluca D’Annibale -. Siamo rimasti ancora colpiti dalla meravigliosa cornice di pubblico e dalla numerosa presenza di bambini e ragazzi. Ciò rappresenta il vero motore di questa manifestazione perché nostro padre Luigi avrebbe voluto vedere uno spettacolo degno di nota con le future generazioni del ciclismo”. 

Il team manager della formazione ciociara, Luigi Nereggi, ha ringraziato tutti i presenti, gli atleti e gli accompagnatori, ai quali è stato offerto un gradito rinfresco nel dopo gara, nonché “quanti si sono impegnati per la riuscita della manifestazione con il supporto della famiglia d’Annibale che, ancora una volta, ha voluto condividere e sostenere l’evento con il cuore e con la consueta volontà di rendere omaggio, nel modo migliore, al compianto padre che, per tutti noi, rimane sempre Giggiotto”. 

RISULTATI

G1 Maschile: 1° Damiano Gray (Scuola Mtb Roma) – 2°Michele Sanetti (Mtb Tuscia Vittorio Bike) – 3° Guglielmo Papini (Mtb Four Es Bike) – 4° Federico Cioffi (Drake Team Nw Sport) – 5° Steven Tavani (GS Fontana Anagni) 

G1 Femminile: 1° Maria Stella Pietricola (Moser Cycling Team) – 2° Angelica Graziani (GS Fontana Anagni)

G2 Maschile: 1° Simone Bloise (Scuola Mtb Roma) – 2°Daniele Mazzei (Mtb Tuscia Vittorio Bike) – 3° Lorenzo Cipriani (Punto Bici Aprilia) – 4° William D’Orazio (Mtb Four Es Bike) – 5° Christian Navani (GS Fontana Anagni) –

G2 Femminile:  1° Maura Lucciola (Capranichese Avis) – 2°Azzurra Cristini (UC Anagni-Cycling Team Nereggi) – 3°Annarita Fiorini (UC Anagni-Cycling Team Nereggi) 

G3 Maschile: 1° Stefano Ubertini (Mtb Tuscia Vittorio Bike) – 2° Davide Spadaccia (Punto Bici Aprilia) – 3° Gabriele Nereggi (UC Anagni-Cycling Team Nereggi) – 4° Nicolò Tulli (Team Anagni Pantanello) – 5° Francesco Torosani (Punto Bici Aprilia)

G3 Femminile: 1° Francesca Carosi (Mtb Tuscia Vittorio Bike) – 2° Arianna Sanetti (Mtb Tuscia Vittorio Bike) – 3° Martina Parotto (Punto Bici Aprilia) 

G4 Maschile: 1° Valerio Pisanu (Scuola Mtb Roma) – 2° Danilo Sanetti (Mtb Tuscia Vittorio Bike) – 3° Ian D’Orazio (Mtb Four Es Bike)

G4 Femminile: 1°Elisa Giunta (Punto Bici Aprilia) – 2° Michela Salvati (Mtb Tuscia Vittorio Bike) – 3° Noemi Antonucci (UC Anagni-Cycling Team Nereggi) – 4° Angelica Valeriani (Mtb Grotte di Castro-Team Biker Racing Ferentino) – 5° Giorgia Bracchi (Moser Cycling Team)

G5 Maschile: 1°Damiano Olivieri (Punto Bici Aprilia) – 2° Gabriele Carosi (Mtb Tuscia Vittorio Bike) – 3°Riccardo Anibaldi (Punto Bici Aprilia) – 4° Alessandro Bontempi (Punto Bici Aprilia) – 5° Valerio Babusci (Scuola Mtb Roma)

G5 Femminile: 1° Giorgia Negossi (Pontino Sermoneta) – 2° Viviana Bozzurra (Capranichese Avis) – 3°Beatrice Morgia (UC Anagni-Cycling Team Nereggi) – 4° Elisa Cioffi (Drake Team Nw Sport)

G6 Maschile: 1° Federico Bartoli (Mtb Tuscia Vittorio Bike) – 2° Alessio Norcia (Mtb Tuscia Vittorio Bike) – 3° Lorenzo Germani (MB Lazio Ecoliri) –– 4° Philippe Mancinelli (Scuola Mtb Roma) – 5°Luca Marziale (UC Anagni-Cycling Team Nereggi) 

Società Rendimento: 1° Mtb Tuscia Vittorio Bike 37 punti – 2° Punto Bici Aprilia 23 punti – 3° Scuola Mtb Roma 19 punti – 4° UC Anagni-Cycling Team Nereggi 12 punti – 5° Capranichese Avis 7 punti

Società Rappresentanza: 1° Punto Bici Aprilia 14 partenti – 2° Scuola Mtb Roma 13 partenti – 3° Mtb Tuscia Vittorio Bike 10 partenti – 4° Moser Cycling Team 8 partenti – 5° GS Fontana Anagni 7 partenti




Saluti&Cordialità
Luca Alò

Related posts

Leave a Comment