Camilla Sanguigni della Futura Terracina premiata dal comune di Terracina insieme ad Alessio Sartori

Un riconoscimento di buon auspicio per l’atleta della Futura Terracina Camilla Sanguigni che ieri pomeriggio, presso l’Aula Consiliare del Comune, ha ricevuto una targa dalle mani del Presidente del Consiglio Gianfranco Sciscione. La 15enne, che fra pochi giorni partirà alla volta di Modena per vestire la prestigiosa casacca della Liu Jo Modena, società di A1, era in ottima compagnia visto che il cerimoniale ha previsto anche un premio alla carriera per Alessio Sartori, colosso del canottaggio Mondiale, che ha deciso di abbandonare l’attività e di dedicarsi nel ruolo di allenatore, dopo innumerevoli vittorie internazionali e soprattutto l’oro olimpico a Sidney 2000. “Questo appuntamento segna l’inizio di un percorso che intendiamo intraprendere con l’amministrazione verso coloro che nobilitano il nome di Terracina – ha detto Gianfranco Sciscione-, non solo nello sport, ma anche in altri settori, come spettacolo e cultura ad esempio”. Una cerimonia semplice ma particolarmente sentita alla quale hanno preso parte molte persone che hanno occupato sia la tribuna riservata al pubblico che alcuni posti riservati ai Consiglieri Comunali. Bella e commovente in particolare la partecipazione di alcune compagne di scuola e di squadra di Camilla e di Matteo, primogenito di Alessio, di cui sentiremo parlare a breve. Significativa la presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione. Oltre al Presidente del Consiglio, infatti, hanno presenziato anche il sindaco Nicola Procaccini e il suo vice Roberta Tintari, gli assessori Barbara Cerilli ed Emanuela Zappone, il Delegato allo Sport Francesco Zicchieri e il Presidente della Commissione Sport Stefano Alla, quindi i Consiglieri Vincenzo Avena, Sergio Meneghello, Sara Norcia e Valentina Berti. Dal canto suo, il consigliere Domenico Villani, delegato al Centro Storico, ha sottolineato il connubio dei due sportivi premiati con la Team Bike, società di ciclismo che annovera nelle proprie fila lo stesso Sartori e il papà di Camilla, Antonio. Il Presidente della Commissione Sport, Stefano Alla, ex pallavolista, ha ringraziato Alessio per i risultati raggiunti e augurato a Camilla un percorso di crescita sportiva e non, dandogli anche dei preziosi consigli dal momento che lui stesso ha effettuato lo stesso percorso lasciando Terracina giovanissimo. Roberta Tintari, particolarmente commossa, ha sottolineato il lato umano di Camilla, reduce da un campeggio con i giovani dell’Azione Cattolica. Un augurio speciale anche dal Presidente della Futura Terracina, Libero Iannelli, che ha evidenziato come la società, grazie al proprio staff tecnico, riesca spesso a tirare fuori talenti della pallavolo pronti a spiccare il volo.

 

Fra pochi giorni ci sarà un’altra cerimonia che vedrà protagonista la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio, Matteo Lodo, attualmente impegnato ai Mondiali Under 23 di canottaggio a Rotterdam. Riconoscimento previsto anche per Francesca Borelli, prima pallavolista terracinese a giocare in Serie A, con la maglia del Cisterna. Infine, si aspettano buone notizie sulle condizioni della bambina rimasta coinvolta il 16 agosto scorso in un incidente stradale, per dare il giusto tributo al 28enne Vigile del Fioco ed infermiere, Carlo Augelli, il quale, praticandogli un pronto intervento, gli ha praticamente salvato la vita.

 

TERRACINA 19/08/2016

 

 

 

Related posts

Leave a Comment