LA LUPO ROCCO GAETA SALUTA LA REGULAR SEASON CON UNA SCONFITTA

A Pontinia, passa il Noci per 17-22. Coach Bettini: «Sono mancate le motivazioni»

Gaeta, sabato 25 febbraio 2017 – Termina con una sconfitta la regular season della Lupo Rocco Gaeta. Tra le mura amiche del palasport di Pontinia, la compagine biancorossa non riesce a tenere testa al Noci, che conquista per 17-22 gli ultimi tre punti in palio prima dell’inizio della seconda fase. Nonostante la vittoria, però, la classifica dei pugliesi non cambia, considerato il successo sul Kelona del Fondi, che così accede alla Poule playoff; gaetani e nocesi si incontreranno dunque ancora una volta nella Poule retrocessione il prossimo 25 marzo.

Buona la prova in difesa della squadra cara a patron Antetomaso, capace di subire sole 22 reti, soprattutto grazie alle parate di un super Marco Amendolagine, che si conferma sempre di più una vera saracinesca; meno buona la prestazione in fase realizzativa: in 60’ appena 17 i sigilli siglati, dei quali 9 firmati Filic. Tra le note positive, il ritorno in campo dopo più di un mese di stop di Emanuele Cienzo, fermato da noie muscolari.

È l’equilibrio la parola chiave del primo tempo, in cui le due avversarie lottano in un vero e proprio testa a testa, 2-2, 5-5, 7-7, fino all’8-8 del 21’, dopo sette giri di lancette senza segnare e senza che mai l’una riesca a prevalere sull’altra. Timido tentativo di fuga ospite al suono della sirena che manda tutti negli spogliatoi, con un +2 che vale il 9-11.

Nella ripresa, sono i biancoverdi a partire col piede giusto, 9-13, mentre i ragazzi di Paolo Bettini impiegano ben 8 minuti prima di tornare ad esultare. Marciano e compagni restano a distanza ravvicinata, 14-17 al 17’, poi si spegne la luce. Un break di 5-0 del team di Iaia (14-22), nel corso del lunghissimo digiuno locale che dura la bellezza di sette minuti, fa scorrere prima del tempo i titoli di coda. Filic e Pierluca Bettini non possono far altro che rendere meno amaro il finale, per il definitivo 17-22.

«Sono mancate le giuste motivazioni – ha commentato coach Paolo Bettini -, soprattutto perché sapevamo già che la nostra classifica non sarebbe comunque cambiata. E poi, mi dispiace ripetermi, ma anche in questa settimana abbiamo potuto allenarci solo due volte a causa dell’impraticabilità del nostro campo. Così diventa tutto più difficile. Nel secondo tempo siamo calati fisicamente e abbiamo permesso al Noci di scappare via, nonostante la buona prova in difesa e le grandi parate di Amendolagine. Adesso inizia per noi la parte più importante della stagione. Da ora in poi non possiamo né vogliamo più sbagliare».

Il campionato, infatti, prosegue per la Lupo Rocco Gaeta con la Poule retrocessione, che deciderà quale formazione tra le cinque partecipanti – Noci, Valentino Ferrara, Benevento, Kelona e appunto Gaeta – farà per la prossima stagione un passo indietro nel torneo di A2. La seconda fase partirà l’11 marzo, ma non per il gruppo tirrenico che osserverà il turno di riposo: l’esordio, con un bonus iniziale di 4 punti, è previsto il 18 marzo in casa del Valentino Ferrara, poi due gare interne, contro Noci (25 marzo) e Kelona (1° aprile); si chiuderà l’8 aprile sul campo del Benevento.

LUPO ROCCO GAETA – NOCI 17-22 (p.t. 9-11)

LUPO ROCCO GAETA: Cienzo, Amendolagine, Ponticella 1, Ciccolella, Filic 9, Bettini Pi. 4, Marciano, Lodato, Florio, Panzarini, Antetomaso 2, Bufoli 1, Macera, Purificato. All.: Paolo Bettini

NOCI: Giannini, Corcione 1, D’Aprile 3, De Finis, Di Giandomenico, Piatti 2, Fasano P., Fasanelli, Laera V. 6, Quarato, Degiorgio F., Degiorgio I. 3, Bobicic 7. All.: Domenico Iaia

ARBITRI: Cardone – Cardone

 

IL CALENDARIO DELLA POULE RETROCESSIONE

18 MARZO: Valentino Ferrara – Lupo Rocco Gaeta

25 MARZO: Lupo Rocco Gaeta – Noci

1° APRILE: Lupo Rocco Gaeta – Kelona

8 APRILE: Benevento – Lupo Rocco Gaeta

 

Related posts

Leave a Comment