Boca Itri sconfitta in casa del San Donato Valcomino

Prima battuta d’arresto per il BOCA ITRI nella seconda giornata di campionato di Seconda Categoria girone M, impegnato nella prima trasferta stagionale in quel di San Donato Val di Comino dopo il convincente esordio tra le mura amiche della scorsa settimana. Quella andata in onda ieri pomeriggio in terra ciociara è stata la classica partita giocata su un campo dalle condizioni naturali proibitive per gli esteti del calcio, dove gli episodi sovente la fanno da padrone per indirizzare la partita verso l’una o l’altra direzione. Primo tempo sostanzialmente all’insegna dell’equilibrio, nonostante un’occasione iniziale non sfruttata dagli ospiti con Guglietta, e priva di ulteriori azioni pericolose da una parte e/o dall’altra. Il secondo tempo, invece, evidenziava fin da subito una supremazia territoriale che, seppur sterile, propendeva proprio verso gli undici di mister Iannitti, anche se a metà della seconda frazione si verifica l’episodio che faceva pendere dalla parte dei padroni di casa le sorti del match: una punizione dalla tre quarti della squadra locale si rivelava uno schema perfetto per l’inserimento sul primo palo da parte del numero dieci Agostino, sicuramente il migliore in campo dei suoi, lesto a insaccare alle spalle del portiere Di Maio. Nonostante lo svantaggio patito, gli itrani si riversavano dentro l’area avversaria alla ricerca del pareggio, anche se il secondo episodio clou della partita avveniva a 5 minuti dal termine delle ostilità, traducendosi in una vera e propria beffa per il sodalizio itrano: una punizione alquanto invitante dal limite dell’area di rigore veniva calciata sopra la barriera della squadra di casa, gettando le basi per un contropiede micidiale che la Sandonatese concretizzava con il proprio centravanti Chianta per il definitivo 2 a 0.
Dalle dinamiche della partita rimane, quindi, quel giusto amaro in bocca per il Boca, con un risultato finale che non rispecchia in pieno quanto visto in campo, anche se il verdetto del campo (o chiamato tale considerato il terreno di gioco in questione) va rispettato, considerando le difficoltà ambientali della trasferta e il valore della squadra avversaria, che ad oggi si trova in coabitazione a punteggio pieno in classifica in considerazione delle due vittorie conseguite in altrettante gare del campionato disputate ad oggi. La prossima giornata vedrà la squadra di mister Iannitti impegnata al Comunale di Itri nell’attesissimo derby contro il Pro Formia, in una partita dove sarà necessario ricominciare a racimolare quei punti lasciati di strada ieri ingiustamente in terra ciociara.

Per Asdbocaitri SF

Related posts

Leave a Comment