SERIE A2F:BUONA LA PRIMA PER LE RAGAZZE DELL’HC COFFEE SYSTEM FONDI

Non poteva iniziare meglio il campionato nazionale di serie A2 per le ragazze dell’HC Coffee System Fondi: le atlete fondane, nella prima giornata di andata del girone D, hanno espugnato con tenacia il campo della Scuola Pallamano Guardiagrele. Le ragazze allenate da Nikola Manojlovic hanno dunque inaugurato il campionato con una vittoria, anche se non brillante, riuscendo a sottomettere la compagine abruzzese soltanto negli ultimi 10’ di gioco. Ed è stato il carattere grintoso delle giovanissime rossoblù l’arma vincente che ha permesso loro di portare a casa i primi due punti, il miglior auspicio per un percorso di ulteriore crescita che rappresenta l’obiettivo stagionale del team fondano.

Non è stata dunque facile per le ragazze di Manojlovic in quel di Guardiagrele: sin dai primi minuti, infatti, le padrone di casa si portavano avanti nel punteggio. All’8° le abruzzesi conducevano per 3-1, che diventava 6-3 dopo 12’. Le fondane, tuttavia, non mollavano e riuscivano a stare alle costole delle avversarie fino al fischio di fine primo tempo, che si chiudeva sul 17-14 per le locali. Nella ripresa le cose sembravano non cambiare e il Guardiagrele manteneva costantemente due lunghezze di vantaggio sul Fondi; soltanto a metà tempo le atlete ospiti iniziavano ad accelerare e, grazie ad una difesa attenta e buone soluzioni individuali, agguantavano il pareggio. Dopo diversi minuti di testa a testa, con un primo break di 3-0 l’HC Fondi si portava in vantaggio sul 26-28. Un ulteriore parziale di 2-0 a pochi minuti dalla fine indirizzava poi la partita verso l’epilogo sperato dalle rossoblù: le ragazze di Manojlovic riuscivano a mantenere la giusta concentrazione ampliando il margine fino al 29-32 con cui si chiudeva la partita e che consentiva loro di aggiudicarsi i primi due punti stagionali.

Questo il commento del tecnico rossoblù, Nikola Manojlovic, al termine del match: “È stata una partita molto dura per le ragazze, in quanto sono entrate in campo cariche ma molto nervose; infatti dopo pochi minuti di gioco hanno subito un break dal Guardiagrele di 3-0. Poi la mancanza di concentrazione e i tanti errori tecnici hanno fatto in modo che l’avversario controllasse il gioco; inoltre a penalizzare le mie ragazze c’era anche il fattore campo, con un terreno di gioco più corto e stretto che non permetteva loro di esprimere il gioco veloce. Nel secondo tempo le ragazze hanno combattuto molto in difesa e hanno messo a segno diverse azioni individuali, anche se non era quello che io chiedevo; soltanto verso la fine, quando sono riuscite a mettere in pratica un gioco di squadra, sono entrate nella difesa avversaria come il coltello nel burro. Grazie alla migliore preparazione fisica sono riuscite a conquistare la vittoria. Sono contento di come hanno recuperato la partita ed anche a livello caratteriale ci siamo, ma non abbiamo giocato una bella gara: dal punto di vista tecnico è una partita da dimenticare. Se vogliamo andare avanti in questo progetto dobbiamo giocare più di squadra e le ragazze devono rispettare le indicazioni dell’allenatore”. A Manojlovic fa eco il capitano Francesca Di Prisco: “Iniziare il campionato con una partita fuori casa non è stato semplice, infatti prima di entrare in campo eravamo un po’ tese e tale stato d’animo ci ha penalizzate nella prima frazione di gioco che si è conclusa con 3 reti di vantaggio per le avversarie. Grazie ai consigli che il mister ci ha dato durante la pausa negli spogliatoi, siamo tornate in campo cariche e consapevoli di poter vincere e così siamo riuscite a ribaltare il risultato. È stata una prestazione non impeccabile la nostra, c’è da lavorare ancora molto, ma abbiamo grinta e siamo un bel gruppo! Per oggi torniamo a casa con la vittoria e soddisfatte del risultato”.

Sabato prossimo le ragazze dell’HC Coffee System Fondi faranno il loro debutto casalingo, ospitando la forte compagine del Cingoli.

Related posts

Leave a Comment