TUTTO PRONTO PER IL DERBY: LA LUPO ROCCO GAETA “OSPITA” IL FONDI

Il ds Pierpaolo Matarazzo e il pivot Francesco Lodato esortano i tifosi: «Venite a sostenerci»

 

Gaeta, venerdì 1° dicembre 2017 – Sarà un derby diverso? Se volessimo guardare la classifica, diremmo che stavolta sì, potrebbe essere diverso. Però, lo sappiamo bene, un derby è sempre un derby (lo ripetiamo ogni anno), e fare pronostici sarebbe azzardato. Non si può parlare di derby diverso neanche in riferimento al campo, sottolineando come, di fatto, entrambe le compagini giocheranno in casa, perché era già successo anche nella passata stagione. E allora possiamo dire che quello tra Lupo Rocco Gaeta e Hc Fondi sarà un derby uguale a tutti gli altri, con tutte le emozioni che porta con sé.

Probabilmente, però, un elemento di novità possiamo trovarlo. Parliamo dell’entusiasmo con cui la formazione biancorossa si presenta a questo appuntamento, un entusiasmo che deriva dai tre successi consecutivi ipotecati (quattro vittorie nelle ultime cinque uscite e unico inciampo col Fasano), che sono valsi il terzo posto in classifica in solitaria.

Sul versante Fondi, invece, il sentimento predominante è la voglia di recuperare terreno e posizioni in graduatoria, proseguendo la striscia positiva iniziata sabato scorso contro il Benevento (28-22). Il team guidato da coach Giacinto De Santis, infatti, è attualmente sesto della classe con 8 punti all’attivo, 4 in meno rispetto ai gaetani, 3 rispetto al 4° posto, che dà il benvenuto alla zona promozione, occupato dal Teamnetwork Albatro. Filic (ex di turno) e compagni sono riusciti finora ad avere la meglio solo su Crazy Reusia, Benevento (andata e ritorno) e proprio Gaeta. Tra i rossoblù, non sarà disponibile Lauretti, mentre rimangono in forse Zizzo, capitan D’Ettorre e Rigante.

Ma quali potrebbero essere le armi vincenti per portare a casa i due punti? Il direttore sportivo della Lupo Rocco, Pierpaolo Matarazzo, ha le idee ben chiare: «Quest’anno il derby crea in noi un’aspettativa diversa. Non possiamo nascondere che dopo anni in cui l’HC Fondi partiva favorita, stavolta, classifica alla mano, sarà la Lupo Rocco Gaeta ad avere i pronostici dalla sua. Ma il derby è sempre il derby, e sappiamo bene che partite così sentite non si vincono solo con la classifica, ma con la grinta e la determinazione, caratteristiche che stanno contraddistinguendo quest’anno la compagine gaetana. Nelle scorse stagioni, siamo riusciti con queste armi a vincere alcuni derby, pur partendo sfavoriti, e sono convinto che i ragazzi sapranno metterle in campo anche domani, non guardando i numeri ma continuando a giocare una pallamano efficace. Mi auguro che i molti appassionati, fondani e gaetani, che verranno al palazzetto dello sport di Fondi, possano assistere ad un buon match e che dire…. vinca il migliore».

Ed un appello ai tifosi arriva anche dal pivot Francesco Lodato: «Arriviamo al derby con la consapevolezza di poter mantenere il terzo posto in solitaria. Nonostante i consueti problemi in allenamento, dovuti alla struttura di Gaeta, ci sentiamo bene e la squadra non vede l’ora di riscattarsi dal derby dell’andata. Per i tifosi gaetani è arrivata l’ora di tornare a seguire calorosamente la pallamano come avveniva anni fa, noi faremo di tutto per regalare il giusto spettacolo. Seguiteci!».

Fischio d’inizio alle ore 17 di sabato 2 dicembre, presso il Palasport di via Mola di Santa Maria, a Fondi. Direzione arbitrale affidata alla coppia Cosenza-Schiavone. Aggiornamenti in tempo reale sulla pagina www.figh.it e sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/GaetaSportingClub1970/.

 

 

Alessandra Aprile

UFFICIO STAMPA GAETA SPORTING CLUB

Related posts

Leave a Comment