CARBUREX GAETA, IL DESTINO SI DECIDE NEGLI ULTIMI 60 MINUTI

Obbligo di vincere sul Valentino Ferrara, poi tutto dipenderà dal risultato di Albatro-Noci

Gaeta, venerdì 9 febbraio 2018 – Regular season, ultimo atto. Sessanta minuti tutti da giocare, al termine dei quali sarà finalmente nota la strada futura che dovrà percorrere la Carburex Gaeta: Poule promozione o Poule play-out. Un destino ancora decisamente incerto, che dipenderà non solo dal risultato della gara dei biancorossi al cospetto della Lombardi Service Alfaromeo Valentino Ferrara, ospite del Palasport di Fondi, ma anche della sfida tra Albatro Siracusa e Noci, quest’ultima superata nell’ultimo turno proprio dal Gaeta.

Infatti, se sono due i punti messi in palio dalla 9ª giornata di ritorno, è soltanto una la lunghezza che divide i gaetani, attualmente quinti della classe in coabitazione col Noci con 16 punti all’attivo, e siracusani, a quota 17 ed al quarto posto in classifica, il primo disponibile per accedere alla Poule promozione.

Il gruppo di coach Onelli ha dunque l’obbligo di vincere sul Valentino Ferrara, per poi puntare lo sguardo sul match che si disputerà in contemporanea in terra aretusea: in caso di successo del Noci, Gaeta salirebbe in quarta posizione, lasciando i pugliesi in quinta in considerazione degli scontri diretti; se i siciliani dovessero invece avere la meglio sui nocesi, il Gaeta dovrà tentare l’accesso al girone unico passando dal cammino più tortuoso della Poule play-out.

Come dicevamo, però, Ponticella e compagni hanno l’obbligo di vincere. E dovranno farlo incontrando i beneventani del Valentino Ferrara, attualmente settima forza del girone con 10 punti in cassaforte e la certezza della Poule play-out. Il team allenato da Giovanni Nasta si presenta a questo ultimo incontro della prima fase dopo la vittoria nel derby cittadino col Benevento (28-21), conquistata anche grazie alle reti dell’ex biancorosso Pierluca Bettini.

Tra i punti di forza della compagine gialloverde, il capocannoniere della Serie A1, Allan Pereira (119 reti), il portiere Gabriele Randes, il pivot Raul Bargelli e il terzino Antonio De Luca.

All’andata, fu la squadra cara a patron Antetomaso a festeggiare per 24-30.

Fischio d’inizio alle ore 17 di sabato 10 febbraio, presso il Palasport di Fondi, in via Mola di Santa Maria. Direzione arbitrale affidata alla coppia Regalia-Greco. Aggiornamenti in tempo reale sulla nostra pagina Facebook (Gaeta Sporting Club 1970) e su www.figh.it.

 

Alessandra Aprile

UFFICIO STAMPA GAETA SPORTING CLUB

Related posts

Leave a Comment