Volley Terracina – Under: si tirano le somme di un’altra stagione da protagoniste !!!!

Anche per il settore giovanile della Volley Terracina è arrivato il tempo dei bilanci, siamo oramai agli sgoccioli di una stagione lunga, dura, che ha riservato ancora una volta delle bellissime soddisfazioni a tutto l’ambiente e che, ha certificato sempre più la bontà di tutto il movimento.

Nel tirare le somme, abbiamo lasciato la parola a coloro che sono in palestra tutta la settimana con le ragazze, che ne seguono il loro percorso, che dispensano suggerimenti tecnici e non solo, che gestiscono nel modo migliore i vari gruppi: stiamo parlando degli allenatori Paolo Terenzi e Michela Chiapponi.

Iniziando da Terenzi, responsabile tecnico della Under 16, 14 e 2a Divisione, l’allenatore terracinese sintetizza così l’intera annata:

E’ stata senza dubbio una stagione positiva per quanto riguarda tutte le ragazze, per il loro percorso di crescita sia fisico che tecnico, per ciò che hanno fatto durante tutta l’annata, i sacrifici, la determinazione e la disponibilità alla crescita sia del gruppo che nei singoli elementi. Molte di loro si affacciavano per la prima volta ad un campionato regionale e si sono comportate comunque molto bene: essere arrivati alla final four è sempre motivo di orgoglio oltre che di soddisfazione. Ci aspettavamo qualche cosa di più in termini di risultati, ma purtroppo siamo arrivati alla fase finale non in perfette condizioni fisiche e mentalmente un po’ scarichi. Dovremo in futuro cercare di lavorare meglio soprattutto su questi due aspetti, specie su quello motivazionale, per colmare il gap avuto e notato nei confronti delle avversarie avute nel finale di stagione.

Ciò nonostante non posso che ringraziare tutte le ragazze, in special modo quelle che vengono da fuori città e che hanno affrontato dei sacrifici enormi pur di far parte del nostro gruppo, alla quale hanno rinnovato anche per il prossimo anno la fiducia. Inoltre le ragazze hanno toccato con mano e con emozione, il battesimo in un torneo nazionale, distinguendosi e ricevendo molti complimenti. La nostra missione è quella di sfornare delle brave giocatrici che possano in un prossimo futuro costituire l’ossatura della prima squadra, la chiamata in serie C quest’anno di Noemi Polverino, poi rimasta in pianta stabile, non è che motivo di orgoglio per noi, ma non è che il punto di partenza del nostro progetto.

Termino ringraziando la società in primis, ma permettetemi di riservare un particolare e sentito ringraziamento a tutti i genitori che ci sono stati vicino, sempre disponibili, sempre presenti, sempre unici e speciali.

E’ la volta ora dell’altra responsabile tecnica del settore giovanile, nello specifico della Under 13, Michela Chiapponi, che sintetizza così la sua stagione, ricordando che la stessa allenatrice è subentrata a campionato già iniziato alla guida delle giovani biancocelesti:

Non è stato facile l’inizio, in quanto già subentrare ad una collega in corso d’opera non è mai facile, poi devi valutare la condizione delle ragazze in base ai propri metodi di lavoro e di conseguenza il periodo iniziale è stato molto impegnativo, per cercare di portare tutte allo stesso livello e iniziare poi a spingere per rispettare un certo tipo di programma. Detto ciò, posso solamente dire che il mio bilancio personale con la squadra è più che positivo, non pensavo assolutamente di arrivare alle finali regionali, ma il fatto di esserci state è stata sicuramente una cosa importante della quale ogni ragazza deve essere orgogliosa. Ovvio che comunque su questo gruppo bisogna continuare a lavorarci, le ragazze devono iniziare ad essere più smaliziate e più allenate a disputare partite di un certo livello, per arrivare poi ad eventi come quello della final four regionale con maggiore convinzione dei loro mezzi, affrontando le partite con un piglio e una determinazione maggiore. Chiudo come ultimo pensiero, ma non certo per poca importanza, ringraziando la società che mi ha permesso di guidare una formazione così importante, i genitori delle ragazze sempre presenti, disponibili e affettuosiverso tutte, ma un ringraziamento particolare va soprattutto al mio collega, Paolo Terenzi, per la continua assistenza e collaborazione prestatami durante tutta la stagione. Grazie a tutti e a presto.”

Silvio Bagnara

Ufficio Stampa

Volley Terracina

Related posts

Leave a Comment