CILIEGINA SULLA TORTA PER IL GAETA SPORTING CLUB: ARRIVA TZOURO MUJIC

Il terzino/centrale greco di origine serba: «Felice della mia scelta di venire a Gaeta»

 Gaeta, martedì 28 agosto 2018 Meno dieci, il conto alla rovescia è partito. Ancora qualche giorno di attesa, e poi sarà ancora campionato. Un campionato che, quest’anno, ha un sapore particolare, perché condito dal grande entusiasmo che porta con sé il girone unico.

E in casa Gaeta, il lavoro sul campo e dietro le quinte non si ferma mai, tanto che il ds Pierpaolo Matarazzo ha piazzato un nuovo colpo di mercato, la ciliegina sulla torta che va a completare, almeno per il momento, la campagna acquisti biancorossa.

La società cara a patron Antetomaso si è infatti assicurata le prestazioni di Tzouro Mujic, greco di origine serba classe ’92, centrale/terzino, 197 centimetri per 100 kg. Il nuovo acquisto, già a disposizione di coach Onelli, ha militato in Grecia nel Panellinios PGS, Serifato Aigio e Diomidis Argous, e nella scorsa stagione in Germania, tra le fila dell’OHV Aurich; oltre a far parte della Nazionale greca, Mujic può inoltre vantare la vittoria della Challenge Cup (stagione 2011/12), di due scudetti nel campionato greco (2011/12 e 2013/14) e di due secondi posti (2014/15 e 2015/16).

«Sono felice della mia decisione di venire a Gaeta – ha esordito Mujic -. Il mio manager Zoran Sekularac mi aveva parlato di una compagine giovane e adatta a me, e di un campionato che quest’anno sarà sicuramente di livello superiore. Insieme ai miei compagni, stiamo facendo un ottimo lavoro, mi piace la mia squadra e credo che potremo migliorare ulteriormente in campo. Sono sicuro che ci saranno progressi e soddisfazioni nella prossima stagione».

Una scelta che coincide con una nuova sfida per il ds Matarazzo: «Con Muijc – ha commentato – si chiude la campagna acquisti. Dopo aver visionato una decina di atleti stranieri, abbiamo trovato in Tzouro il giocatore con le caratteristiche che cercavamo. Centrale/terzino nel giro della Nazionale greca, può ricoprire tutti e tre i ruoli di esterno e difendere sia da terzo che da secondo, visti i suoi 197 cm per 100 kg. Pescare dal campionato estero un nuovo straniero non è mai semplice, ma a me piacciono le sfide. Come per Filic, sono convinto che anche Muijc sarà una piacevole sorpresa. D’altronde dobbiamo fare di necessità virtù. I giocatori già misuratisi con buoni risultati nel campionato italiano viaggiano a cifre che noi non siamo abituati a pagare, al contrario di quanto promettono altre società. Quest’anno nel periodo estivo abbiamo fatto gli straordinari per assicurare all’allenatore una rosa completa in tutti i reparti. Abbiamo sostituito le ali destre Morello e Gallo con Di Giulio ed Errico, ed il pivot Lodato con Vito Marino; inoltre abbiamo inserito Scavone in porta, Muijc nel ruolo di terzino sinistro/centrale e Bettini in quello di ala sinistra. Al campo il verdetto, nella convinzione di aver lavorato al meglio delle nostre possibilità».

TORNEI AMICHEVOLI – Ottime le indicazioni fornite dal 1° torneo “Città di Benevento”, svoltosi la scorsa domenica nella città sannita, che ha visto scendere in campo i campioni e i vice campioni d’Italia del Fasano e del Conversano, insieme a Fondi, Gaeta e padroni di casa della Pallamano Benevento. La formazione di coach Onelli infatti, dopo aver superato Benevento (23-9) e Junior Fasano (26-20), ha dovuto arrendersi nella finalissima per il 1° e 2° posto solo al Conversano di Alessandro Tarafino per 24-19. Risultati finali a parte, le gare hanno rappresentato una buona occasione per il tecnico gaetano, che ha potuto così testare diverse soluzioni e verificare lo stato di forma dei ragazzi.

«Siamo in crescendo – ha spiegato Onelli -, dal primo test ad oggi abbiamo fatto grandi progressi. Non possiamo nascondere che battere i campioni d’Italia dà grande motivazione per il futuro, ma dobbiamo essere consapevoli che solo se continuiamo ad essere umili possiamo raggiungere i nostri obiettivi».

Prossimo appuntamento precampionato, sabato 1 e domenica 2 settembre, per il XVII Trofeo “Città di Fondi”, al quale parteciperanno anche Benevento e Junior Fasano, oltre naturalmente ai cugini rossoblù.

 

GAETA – BENEVENTO 23-9 (p.t. 10-4)

GAETA: Amendolagine, Scavone, Lombardi 2, Ciccolella D. 2, Amato 2, Mougits 1, Pantanella, Di Giulio 3, Ponticella 4, Marino 2, Bettini 4, Antonio Filipovic 1, Antetomaso 2. All. Medina

BENEVENTO: Buonocore, Sangiuolo, Orlando, Chiumento, De Luca 1, Iannotti 1, Formato 2, Galliano, Calandrelli, Moccia, Reis Da Costa 4, Lenzo, Blanaru 1. All. Munoz

ARBITRI: Carrino – Pellegrino

 

GAETA – JUNIOR FASANO 26-20 (p.t. 12-11)

GAETA: Amendolagine, Scavone, Lombardi 6, Ciccolella D., Amato 2, Mougits 4, Pantanella, Di Giulio 6, Ponticella 4, Marino 1, Bettini, Antonio Filipovic 3, Antetomaso. All. Medina

JUNIOR FASANO: Donoso 2, Corcione 3, Fovio, Messina, Radovcic 4, Venturi 1, Angiolini 2, Bargelli 3, Gallo M., Palmisano, Bronzo 3, Gallo G., Vinci, Pugliese 2, Petrychko. All. Ancona

ARBITRI: Nicolella – Rispoli

 

GAETA – CONVERSANO 19-24 (p.t. 9-13)

GAETA: Amendolagine, Scavone, Lombardi 8, Ciccolella D., Amato 1, Mougits 2, Pantanella, Di Giulio 6, Ponticella, Marino 2, Antetomaso. All. Medina

CONVERSANO: Carso, Sciorsci, Di Giandomenico, Giannoccaro 2, Iballi A. 1, Lupo J. 3, Lupo M., Maione 4, Pivetta 1, Stabellini 5, Degiorgio 3, Laera 1, De Luca 1, Orlovskis 2, Hermones Silva, Beharevic 1. All. Tarafino

ARBITRI: Nicolella – Rispoli

 

 

 

Alessandra Aprile

UFFICIO STAMPA GAETA SPORTING CLUB

Related posts

Leave a Comment