Il saluto di Stanislao Rubinetti, Responsabile Area 7 della F.I.G.H.

Salve a tutti,
sono Stanislao Rubinetti, Consigliere Federale della Federazione Italiana Giuoco Handball (F.I.G.H., pallamano, disciplina olimpica) e Responsabile dell’Area 7 F.I.G.H. (Campania, Lazio e Molise).
Con immenso piacere, oggi, 25 settembre 2018, inauguriamo la pubblicazione di questa pagina Facebook che rappresenta il principale veicolo d’informazione in merito all’attività svolta nell’Area 7 F.I.G.H.
L’Area 7, nell’ambito della F.I.G.H., è un gruppo di tre regioni italiane (Molise, Campania e Lazio) la cui popolazione totale è pari a circa il 20% di quella italiana. Potenzialmente quindi il movimento della pallamano potrebbe attingere un numero incredibile di risorse umane da questo bacino.
La sfida non è facile da affrontare per la dura concorrenza di sport che, anche a livello nazionale, rappresentano degli avversari duri e determinati.
Ma noi siamo motivati e decisi a raggiungere ciò che ci siamo preposti e cioè aumentare considerevolmente il numero dei tesserati e delle associazioni affiliate e aderenti alla F.I.G.H. forti anche del fatto che, nel mondo, la pallamano rappresenta il secondo sport di squadra più praticato in ambito maschile e il primo in quello femminile.
Noi ce la metteremo tutta e siamo sicuramente pronti e preparati alla sfida di cui sopra.
Poche chiacchiere quindi, rimbocchiamoci le maniche e lavoriamo duro.
Ringrazio tutti i miei collaboratori (Delegati e Tecnici) che finora hanno svolto nelle tre regioni un ottimo lavoro; sono convinto che continueranno così perché sono animati da uno dei motori propulsivi che ci spinge ad andare continuamente avanti: la passione per questo splendido sport.
Un pensiero lo rivolgo all’ultima arrivata della nostra squadra, Alessandra Aprile, che gentilmente e prontamente ha accettato la proposta di lavorare con noi per curare gli aspetti legati alla realizzazione della nostra pagina Facebook (immagini e contenuti).
Grazie ancora a tutti voi!
Stanislao Rubinetti

Related posts

Leave a Comment