Si Legge Fondi, Si Scrive Vittoria

LA PRIMA SQUADRA

Cinque su sei. Un nuovo, magico en-plein per il Fondi Calcio, che saluta come meglio non potrebbe un altro fine settimana all’insegna del gioco e dei risultati. Il sesto successo stagionale su altrettante partite ufficiali vale il primo posto per la squadra militante in terza categoria, che ha liquidato senza tanti problemi l’Olivella e si è così issata da sola al comando della graduatoria; nei minuti di recupero è arrivato il primo gol al passivo, peraltro su calcio di rigore, ma quello che conta è che la squadra stia dimostrando solidità e compattezza.

L’UNDER 17

Era la squadra maggiormente desiderosa di ritrovare il sorriso, e l’obiettivo è stato pienamente raggiunto. L’Under 17 ha colto l’occasione della partita interna con il Pontinia per mettere all’incasso un successo prezioso e che potesse rilanciare i giovanotti di Alessandro Parisi. Rilanciarli nella parte alta, perché quelli sono gli obiettivi e le possibilità del gruppo.

L’ UNDER 15 REGIONALE

Non finisce di stupire la compagine partecipante al campionato regionale. In casa della Vigor Gaeta i giovani rossoblù ne hanno segnati altri tre, grazie ai propri “golden boys” portando a casa la sesta affermazione stagionale. Numeri che parlano da soli, come la classifica del resto: che adesso li vede a quattro punti dalla prima piazza…

L’ UNDER 16

Non è più una sorpresa parlare positivamente dall’ Under 16, che ha colto un’altra importante soddisfazione nel campionato interprovinciale che sta disputando. Cinque gol rifilati ai romani del Calcio Consalvo, che premiano il cammino del tecnico Fabio Recchia e della sua squadra, autrice di quattro vittorie in altrettante partite; e con un primo posto che già luccica.

I CAMPIONATI PROVINCIALI

In campo provinciale, l’Under 14 ne ha fatti ben sei all’ Academy Lazio, incasellando un poker di successi capace di strappare applausi, mentre i Giovanissimi sono stati superati di misura dalla Mistral, senza però che i rossoblù abbiano demeritato.

in foto Luca Di Fazio-Giovanni De Santis e Massimiliano Noccaro

Related posts

Leave a Comment