Calcio a 5 C2 Maschile Coppa Lazio Ottavi di Finale (2° Turno) Ritorno, Heracles, sei tu a passare: 3-4 a Supino contro la Polisp. Supino

[CALCIO A 5 C2 MASCHILE COPPA LAZIO OTTAVI DI FINALE (2° TURNO) RITORNO

Polisp. Supino MMXVII Calcio a 5-ASD Heracles Città del Golfo 3-4 (2-1)]

ASD POLISP. SUPINO MMXVII

1 Angelo Pompili (V.CAP), 2 Emanuele Sciacca, 3 Luca Rossi, 4 Piergiorgio De Grazia (CAP), 7 Antonio Di Ruzza, 8 Giuseppe Ceci, 10 Alex Frattali, 15 Simone Pro, 19 Vincenzo Catracchia, 22 Francesco Collalti, 30 Leo Toti (GK). ALLEN. Domenico Piroli

ASD HERACLES CITTA’ DEL GOLFO 2016 CALCIO A 5

22 Francesco Napolitano (GK), 3 Francesco Valerio (V.CAP), 5 Antonio Ferrara, 6 Giovanni Ruben Treglia, 7 Yuri Alfonzo “Cisne de Valencia” Mella, 8 Antonio Colacicco III, 10 Daniele Riso, 11 David Riccardo Corona (CAP), 23 Paolo Petrella, 27 Michele Corrente. ALLEN. Matteo Macari, DIRIG.ACCOMP. Arcangelo Moscaritolo.

ARBITRO: Claudio Di Girolamo (FR).

MARCATORI: 11’ Ruzza (S) 1-0, 13’ Antonio Ferrara 1-1 (H), 20’ Scaccia (S) 2-1 ST. 8’ Corona 2-2 (H), 13’ (2-3) e 15’ Colacicco (H) 2-4, 20’ Ruzza (S) 3-4.

SINTESI

Si avvicina il Natale e fai di tutto per farti il regalo. E l’Heracles Città del Golfo conferma che ad Halloween le streghe hanno mandato “male augurio”. Allo Sporting Club “La Selvotta” in Via Selvotta a Selvotta di Supino contro la Polisp. Supino, sotto di 2-1, ha vinto 3-4, concedendo il goal della bandiera ai ciociari. Senza pietà, ha anche ribaltato la gara e fatta sua. Il terreno di gioco diverso dal normale: è all’aperto e fa freddo dicembrino, quindi ben diverso dalle mattinate di “caldo autunnali” della Riviera d’Ulisse.

ASSENTI.

SUPINO

8 Stefano Boschieri, 9 Stefano D’Onofrio (V.CAP), 15 Sasha Coppotelli, DIRIG.ACCOMP. E DS Davide Mancini, William Galuppi.

HERACLES

1 Angelo Petrella (super portiere), 3 Danilo “Varenne” Valente, 7 William Monaco, 9 Corrado Cordatore (CAP, colonna importante), 19 Giuseppe Davide Supino.

CURIOSITA’

La Polisportiva Supino XXVII ha varie discipline sportive. Nel Basket, milita nel campionato di Promozione Maschile gir.F con tutti teams pontini: Jumbo Basket Formia, Pallacanestro Sabaudia, Basket Itri, Basket Terracina, STS Basket Sezze – Comprensorio Lepino, G. Fabiani Formia e Sabotino Basket di Borgo Sabotino di Latina. All’andata, a Maranola, fu 2-2.

Derby per Andrea Macari (ALLEN. HERACLES): i nonni paterni sono della zona di Ausonia.

NOVITA’.

Paolo Petrella (H) parte titolare.

GARA

1° TEMPO

Fino al 10’. I giocatori del team in maglia a scacchi (abituati a giocare al coperto e non al freddo) si trovano spaesati a giocare con temperatura invernale e in un campo piccolo. Paolo Petrella e Antonio Ferrara sono coloro che devono fermare lo “Sturm und Drag” locale.

11’ Dopo aver “picconato” la porta marittima varie volte, si sblocca la situazione: ottimo tiro di Ruzza e palla in rete. 1-0.

12’ Azione di ripartenza aurunca e palla ad Antonio Colacicco III che non trova la freddezza a tu per tu col portiere.

13’ Punizione di Daniele Riso ed è “smart” Antonio Ferrara che si fa trovare pronto a segnare come quando si gioca alla “tedesca“: di spalletta. 1-1.

20’ Ecco che accade la classica regola del calcio: goal mangiato, goal subìto. Dopo essere stata nella metà campo avversaria, il team di Mario Macari subisce la rete da un “Throw In” (Rimessa Laterale) e con “dormita” difensiva del suo team. Scaccia che mette precisione al suo tiro. 2-1.

2°TEMPO

L’Heracles Città del Golfo entra in campo determinato a vincere.

8’ Sulla fascia sx, Daniele Riso dribla l’avversario e serve l’italo-argentino David Riccardo Corona che, da stoffa sua pregiata, controlla e pareggia. 2-2.

10’ Doppia “Maldicion” Heracles in un’azione: “El Cisne de Valencia” Mella prende il palo e, su ribattuta, Riso colpisce la traversa.

13’ Il team caro al Monte Petrella recupera palla a centrocampo, “Fantantonio” Colacicco “aziona il V8 nelle sue gambe” (scatto velocissimo) e di interno-collo piede (perfetto) mette dentro 2-3.

15’ Continua lo “Sturm und Drag” degli “ercolini”. Ecco Giovanni Ruben Treglia che, dalla fascia supera, un avversario con un dribling “d’alta scuola futsal”, fa un tiro-cross al centro e ancora una volta “la mezza punta” minturnese Colacicco mette dentro. 2-4.

18’ Con l’acqua alla gola (devono fare ben 3 reti senza subirne “nudda” per passare il turno), i supinesi se ne vanno in attacco alla “disperata”. Ruzza cerca di prendersi il team in mano: vince un contrasto con Treglia, riparte da “staffettista” e buca Paolo Petrella: 3-4.

22’ Mr. Domenico Piroli schiera il “portiere in movimento” (portiere volante) e l’attacco totale del team della provincia di Frosinone aumenta sempre di più. Coadiuvato da Francesco “Tubino” Valerio, Paolo Petrella non fa passare nessuno ed, insieme, sventano in angolo vari tiri.

A termine della gara, festeggiamento per l’Heracles Città del Golfo.

Ecco le parole di Paolo Petrella (HERACLES CITTA’ DEL GOLFO).

“Oggi è stata una battaglia da uomini veri. Sapevamo di affrontare una squadra con 7-8 giocatori provenienti dalla Serie B e che probabilmente merita altri palcoscenici. Abbiamo messo in campo tutto il nostro cuore e la voglia di dimostrare di non essere inferiori. Adesso dobbiamo immediatamente archiviare questa partita e pensare al difficilissimo derby di sabato contro il Country Club, dove vogliamo farci trovare pronti.”

PROSSIMO TURNO, c’è la 10°gg. di campionato. Entrambe in casa.

Derbyssimo del Golfo di Gaeta Heracles Città del Golfo-Sport Country Club Gaeta allo “Sporting Club Maranola” C\O Stadio “Washington Parisio” in Via delle Fontanelle a Maranola di Formia. Inizio h.15.

La Polisp. Supino ospiterà lo Sporting Club Palestrina. Inizio h.18,30.

 

IN FOTO. Matteo Macari (COACH) & Paolo Petrella (Portiere) dell’Heracles.

Related posts

Leave a Comment