OTTIMA SETTIMANA PER L’HC FONDI YOUNG

Quella appena trascorsa è stata un’altra settimana molto impegnativa per il settore giovanile dell’HC Fondi. I piccoli rossoblù sono stati impegnati nelle categorie U15 maschile e femminile e U17 femminile. Ha riposato, invece, la compagine U17 maschile.

Domenica, presso il Pala Valentino Ferrara di Benevento, le ragazze dell’U15 si sono cimentate nell’8° concentramento del campionato di categoria Lazio-Campania. Le piccole rossoblù hanno affrontato in due match consecutivi le padrone di casa della Pallamano Benevento, contro le quali hanno ottenuto due vittorie (21-23 e 18-21).

Il primo match era caratterizzato da toni vibranti, con il Benevento in vantaggio fino alla prima metà del secondo tempo; a quel punto le fondane, che non avevano mai mollato la presa, conquistavano il vantaggio e portavano a casa la vittoria. Nella seconda gara, le fondane partivano subito con il piede sull’acceleratore e, nonostante la rimonta delle avversarie, dominavano la partita fino alla fine.

Altra storia, invece, nell’incontro contro il PDO Salerno. Le giovani campane si imponevano sin dall’inizio (12-22 punteggio finale). Le salernitane scendevano in campo molto determinate e, con un parziale di 6-2, spiazzavano le fondane. Quest’ultime, quasi intimorite dalla determinazione delle avversarie, provavano vanamente a rialzarsi: sul 14-6 si chiudeva la prima frazione di gioco. Nella ripresa le cose non cambiavano e l’HC Fidaleo Fondi si lasciava travolgere dal gioco del Salerno che portava a casa la vittoria.

Queste le dichiarazioni del tecnico rossoblù Manojlovic: “Le mie ragazze hanno disputato un buon concentramento. Contro il Benevento se la sono giocata alla pari e alla fine hanno conquistato due vittorie; nell’altro incontro, invece, si è vista tutta la differenza tecnica: le mie giocatrici, che sono tutte delle novelle pallamaniste, sono ancora inferiori alla più esperta squadra del Salerno. Alla fine della giornata il bilancio è buono, perché tutte le ragazze si sono divertite e questo è l’importante”.

Sempre nella giornata di domenica, presso il Palazzetto dello Sport di Fondi, i piccoli atleti dell’U15 hanno disputato il 10° concentramento.

Il primo match vedeva i fondani di fronte la formazione del Pontinia. L’andamento della gara, sin da subito, era a senso unico a favore dei rossoblù: gli avversari riuscivano a fare poco o nulla fino alla seconda metà della ripresa, quando tentavano la rimontata ma ormai il distacco era troppo ampio. Al fischio finale il tabellone segnava 45-20 in favore dei rossoblù.

Nella seconda partita i ragazzi di mister Manojlovic affrontavano la formazione del Gaeta Sporting Club. Anche nel secondo match, la supremazia dei piccoli atleti fondani era talmente ampia che i biancorossi si ritrovavano travolti senza alcuna possibilità di risposta. A testimonianza di ciò, il punteggio finale di 29-8.

Nel pomeriggio di mercoledì, invece, le ragazze dell’U17 sono state impegnate in casa contro il PDO Salerno. Nella prima gara del girone di doppio ritorno la squadra ospite partiva subito con il piede sull’acceleratore e, con un break di 1-4, spiazzava le fondane. Nel prosieguo della gara l’HC Fidaleo Fondi provava a reagire e, trascinata dalle conclusioni di Notarianni e Manojlovic, recuperava lo svantaggio (7-7 al 10°). A quel punto le rossoblù prendevano in mano le redini del gioco e mettevano a segno un parziale di 5-2, portandosi in vantaggio sul 13-12. Successivamente la gara proseguiva punto a punto, con le rossoblù che nel finale riuscivano ad allungare sul +3 (18-15 alla fine del primo tempo). Nella ripresa il Salerno non ci stava a perdere e rimaneva alle costole della squadra di casa (22-20 al 40°). Le rossoblù, però, volevano chiudere i conti e provavano ad allungare con un break di 3-0 prima e 5-0 poi, portando il proprio vantaggio sul +9 (32-23 al 55°). A quel punto non c’era più nulla da fare per il Salerno che si arrendeva all’HC Fidaleo Fondi sul punteggio finale di 34-26.

Queste le parole del tecnico rossoblù: “È stata una bella gara contro una squadra che ha un’ottima preparazione tecnica ed è composta da atlete che, tra qualche anno, saranno sicuramente protagoniste del panorama pallamanistico. Le mie ragazze hanno fatto una buona prestazione che ha portato loro alla vittoria. Complimenti a tutte”.

Related posts

Leave a Comment