Futsal Serie C1:Nuovo progetto e grandi ambizioni con la nascita dell’Ecocity Futsal di Vincenzo Tuccillo

Un avventura tutta da seguire, con il patron dell’azienda Ecocity alla presidenza di un nuova squadra che militerà nel prossimo Campionato di C1. Tante le novità, a cominciare dalle importanti collaborazioni.

 Abbiamo chiesto a Vincenzo Tuccillo come nasce questa idea

“I miei figli sono cresciuti con le attività della famiglia Angeletti, l’idea parte dalla mia volontà di rendere più autonomo il mio lavoro direzionale, e con mia moglie abbiamo deciso di intraprendere questa nuova avventura. Il primo colpo è il coach, Luca Angeletti, mentre il padre Tonino sarà di grande aiuto e sostegno, con la sua esperienza, sul lato organizzativo; i suoi consigli, ovviamente, saranno oro per noi.”

Decisioni importanti, quelle intraprese da Tuccillo, che non dimentica l’affetto e le recenti collaborazioni:

“Non avevo alcuna esperienza nel calcio a 5, fino a due anni fa, e non posso che ringraziare Tomas Martino per avermi fatto conoscere questo mondo. Posso solo ringraziare tutte le persone che, con l’Ecocity Calcio a 5, hanno contribuito a favorire l’immagine della mia Società. Oggi, con la mia famiglia, voglio intraprendere in prima persona un’avventura da Presidente. Saremo sponsor, ma anche alla presidenza, come vice avrò accanto mia moglie Serena che si occuperà, inoltre, del lavoro amministrativo. Sarà la nostra famiglia al centro del progetto. Ho due figli ancora giovani, appassionati di questo sport, potrebbero proseguire, tra un po’ di tempo, il nostro progetto.”

Nella struttura dirigenziale ritroviamo volti noti: “Collaboreranno con noi Giovanni D’auria, nel ruolo di Direttore Generale e Alessandro Paolucci, come Team Manager.

Ci pensa Luca Angeletti a spiegare la scelta: “Sono persone preparate e fondamentali per gestire un progetto che ha bisogno di una struttura solida. Saranno a stretto contatto con me in panchina, ma saranno anche importanti nella parte organizzativa, nella scelta dello staff sanitario, nella logistica, nell’organizzazione delle trasferte ecc.”

Gli obiettivi sono chiari per Tuccillo: “Punteremo decisamente ai playoff, con la voglia di vincerli. Sarà importante il lavoro giorno per giorno, aspettando il verdetto del campo.

Qualche nome sul Roster?

Tuccillo: “Abbiamo già un quadro del roster che affronterà il prossimo campionato. A breve presenteremo i giocatori che faranno parte di questa nuova impresa.”

Mister Angeletti tiene a ringraziare l’Ecocity: “Ringrazio Vincenzo per la sua fiducia e la mia famiglia che mi ha avvicinato a questo sport fin da giovanissimo. Sono cresciuto nel calcio a 5, prima da giocatore, ora da allenatore. Anche Vincenzo ha vestito la maglia della Vigor, ci conosciamo da tantissimi anni. Sta iniziando un nuovo percorso, basato sulla longevità, la meritocrazia, lavoro sul campo, quotidianamente. Il progetto non si basa semplicemente sul prendere un giocatore che possa farti vincere il campionato, ma sarà fondamentale la cultura del lavoro, dagli atleti allo staff. Un passo dopo l’altro, per proiettare Cisterna in ambito nazionale. Si può fare, con le competenze giuste e le persone giuste. Ci vorrà tempo e Vincenzo sta dando piena disponibilità per poter far bene. A maggio possiamo dire che abbiamo già lavorato molto sulla programmazione della prossima stagione, manca qualche tassello per poter dire di avere una squadra per un grande campionato. Starà a noi potenziare il materiale sportivo a disposizione. Guarderemo come punto fondamentale alle giovanili, al futuro, con la valorizzazione dei giocatori del nostro territorio. Dobbiamo lavorare con i più piccoli, fino ad arrivare alla prima squadra. Già da quest’anno avremo anche l’Under 21, categoria importante e di supporto anche per la C. Averla ti permette di potenziare la prima squadra, durante l’arco della stagione, e valorizzare elementi. Si parte così, con l’idea di potenziare sempre più le categorie giovanili, dalla scuola calcio in su.

Chiude Tuccillo, regalando qualche anteprima: “Al momento posso dire che il 99% della squadra è italiano, abbiamo appena concluso accordi con tre giocatori di Serie A e con il capocannoniere dello scorso campionato. Come accennato da Luca Angeletti, primario sarà il lavoro con le giovanili. Tra le fila della squadra sarò un grande tifoso di mio nipote Alessandro Montesano”

Tutto lascia presagire un altro campionato da protagonista, assolutamente da seguire, a Cisterna di Latina

Related posts

Leave a Comment