Futsal Serie DM:Si chiude l’avventura nei play off dell’Arena Cicerone Futsal battuta dalla Zona Pontina.

La navigazione dell’Arena Cicerone nei play off si è arenata in quel di Latina. Già dal fischio di inizio si è visto che qualcosa non quadrava tra le file dell’Arena .Il primo gol della Zonapontina avviene a seguito di una punizione molto dubbia fischiata dall’arbitro che, di certo, non è stato il migliore in campo sbagliando vistosamente da tutte e due le parti; il cronometro indicava che erano passati appena 4 minuti e 45. Lo smarrimento e la rabbia poi, hanno lasciato via libera anche al secondo gol (7’ e 20”). La reazione dell’Arena Cicerone è stata tanto caparbia quanto confusa e ha incontrato, dall’altra parte, un portiere che sembrava avesse messo una saracinesca a chiudere la sua porta. Da segnalare solo una autentica cannonata da centro campo di Marco Boccia, uno dei giovani dell’Arena, che è andata a schiantarsi tra palo e traversa a portiere battuto. Il terzo gol avversario al 22esimo minuto e 30 complice una disattenzione del portiere Capomaccio che però lo possiamo tranquillamente annoverare tra i migliori. Il primo tempo finiva con il risultato di 3 a 1 grazie al gol di Giuseppe Di Tucci. Nella ripresa l’Arena ha tentato di cambiare passo pressando a tutto campo e accorcia le distanze con un gol di testa di Vincenzo Addezzio ma al 20’ e 35” si ha il quarto gol della Zonapontina. Al 22’ e 05” Agostino Bartolomeo accorcia di nuovo le distanze ma l’Arena sta giocando con il portiere in movimento e dal 4 a 3 di passa al 5 a 3 con un gol a porta vuota e, ormai allo scadere del secondo tempo, al 6 a 3 sempre con un gol a porta vuota. La Società Arena Cicerone è certamente delusa dal risultato anche se esce dal Palamarconi a testa alta e tra gli applausi dei molti tifosi al suo seguito. La partita era stata preparata al meglio affittando anche il pallone geodetico del Pala Borrelli di Scauri per far fare alla squadra almeno due allenamenti su un campo simile a quello di oggi, ma non è bastato. Onore alla Zonapontina alla quale auguriamo un cammino ancora lungo nei play off e un ringraziamento, inoltre, ai numerosi tifosi di tutte e due le squadre che affollavano la tribuna e che hanno dato vita a un tifo rumoroso ma corretto e sportivo onorando lo sport in genere e le due Società in particolare. Da domani al lavoro per “prevedere, programmare e provvedere” per ripartire, il prossimo anno, con una squadra e uno staff tecnico ancora più competitivi.

Related posts

Leave a Comment