Al Real Terracina basta un pari a Cavezzo per festeggiare la vittoria nei play-off Nazionali

Il Real Terracina conquista ufficialmente la promozione in Serie B, pareggiando sull’ostico campo del Cavezzo.

La partita non conosce fase di studio, passano appena 15″ infatti e il Real Terracina passa in vantaggio grazie all’assist di Matteo Olleia e al tiro preciso di Del DucaVagner serve il raddoppio al 4′ chiudendo con un preciso tocco sotto una stupenda azione solitaria, costringendo il Cavezzo a schierare immediatamente il portiere di movimento, che porta i padroni di casa ad accorciare le distanze al 6′.

Il ritmo della partita è altissimo, il Cavezzo spreca una buona opportunità per impattare il match e viene punito dalla terza rete ospite messa a segno da Vagner, che nell’occasione rimedia un infortunio che tuttavia non gli impedisce di continuare il match. I padroni di casa creano grosse difficoltà alla retroguardia biancoceleste con il portiere di movimento e ristabiliscono la parità nel giro di quattro minuti, con Minchella costretto a superarsiall’alba della seconda frazione per impedire il sorpasso dei modenesi.

Al minuto numero 8 della ripresa passa il Cavezzo con l’autorete di Del Duca, ma il Real pareggia i conti grazie al tiro preciso di Frainetti dopo l’errore in impostazione del Cavezzo, sempre schierato con il portiere di movimento. La partita è vibrante, le due squadre giocano a viso aperto e ne beneficia lo spettacolo: Vagner risolve nel migliore dei modi una mischia con un grande colpo di tacco, il Cavezzo non ci sta e ristabilisce la parità nel giro di un minuto. L’arrembaggio finale del Cavezzo non produce gli effetti sperati per i locali, con il Real bravo a difendersi fino al fischio finale che certifica la promozione in serie B per i bianocelesti, che regalano al proprio capitano Parisella l’ultima gioia della sua carriera.

Si ringrazia Davide Minchella per la preziosa collaborazione

Fabrizio Azzoli per Terrasport.it

Related posts

Leave a Comment