Futura Terracina, una stagione straordinaria

Un’annata intensa e piena di buoni propositi andati a buon fine. La stagione 2018/2019 può essere considerata una delle migliori della Pallavolo Futura Terracina ’92. La ciliegina sulla torta è stata rappresentata dalla partecipazione alle finali Nazionali Under 18 di Vibo Valentia. Nessuno nel clan Futura pensava minimamente a questo traguardo. Dopo aver vinto il titolo provinciale, sono arrivati successi prestigiosi e solo dopo questa escalation ci si è resi conto che la terza presenza alle finali Nazionali, seconda consecutiva in totale per il sodalizio caro al Presidente Libero Iannelli, sarebbe stata possibile. Mai nessuna società del Lazio ha raggiunto tre partecipazioni, ovviamente Casal de Pazzi e Volley Friends a parte. Un successo ancor più incoraggiante se si considera che gran parte delle ragazze juniores sono state parte integrante della Serie C (età media 19 anni). Un binomio indissolubile che ha visto coach Mario Milazzo grande direttore d’orchestra coadiuvato da Pierfrancesco Troccoli. La semifinale play off ha confermato la bontà di determinate scelte. Per il resto c’è stata l’ottima annata della Prima Divisione di Gigi Renna. Un percorso costruttivo e una salvezza raggiunta ben presto, con tanto di primato provvisorio; tutto condito da una squadra giovanissima, con l’età media più bassa del Campionato. L’Under 16 d’Eccellenza, nonostante qualche contrattempo, ha conquistato di nuovo la possibilità di partecipare al torneo Regionale, mentre il ritorno di Max Leonardi con l’Under 14 ha consentito di lavorare con un gruppo nuovo. Peccato l’aver solo sfiorato l’accesso alle final four. Le due Under 13 di Arcangelo Vaccarella e Leone La Rocca hanno avuto risultati praticamente identici e questo conferma che la composizione delle due squadre è stata oculata. Le Under 12 Pro e Mini si sono fatte onore con le più piccole addirittura finite sul podio provinciale. La 2° Divisione delle “mamme” ha raggiunto l’obiettivo di divertirsi. E poi il minivolley di Patrizio Patriarca e Francesca Masci (quest’ultima entrata nello staff tecnico). La tappa del Tour S3 organizzata dalla Futura è stata dedicata al compianto Stefano Parisella “Bob”. Ecco l’unica nota stonata della stagione. La sua pesante assenza. In questi giorni gli allenatori si stanno confrontando per programmare la nuova stagione, sempre all’insegna di una crescita collettiva e soprattutto con l’Eccellenza sia nell’Under 18 e Under 16. (nelle foto il gruppo minivolley che ha partecipato all’S3 e il vice Presidente Enrico Fusco con la nipotina Gaia).

Related posts

Leave a Comment