Futura Terracina nel ricordo di Stefano Parisella

Un torneo di beach volley che a lui sarebbe piaciuto tantissimo. Senza l’accesa rivalità, con il sorriso e in un clima disteso, di grande fair play. Anna Maria Perroni, da sempre vicina alle sorti della Pallavolo Futura Terracina ’92 lo aveva detto da subito. “Organizzeremo un torneo dedicato a Stefano ogni inizio agosto”. Così è stato. Presso l’arenile de le Rive di Traiano, si sono ritrovate futurine e non, coppie miste, anche genitori, che hanno trascorso un pomeriggio di sana competizione nel ricordo di Stefano “Bob “ Parisella, il compianto dirigente della Futura scomparso un anno fa. Belle partite, alcune molto incerte, fino all’atto finale che ha premiato la coppia Giulia Bagnara-Alessandra Minutilli. Ma ci sono stati applausi per tutti i partecipanti. Anna Maria Perroni ha poi radunato chi ha preso parte al torneo per un saluto ad Ornella Parisella, la sorella di Stefano, la quale si è detta commossa per tanto affetto nei confronti di Stefano. Del resto lo storico dirigente della Futura ha lasciato un vuoto che difficilmente può essere colmato. Un dirigente tuttofare, discreto e presente allo stesso tempo. Mai invadente e sempre utile. Una passione messa a disposizione di dirigenti e atlete. Manca tantissimo all’ambiente Futura e non solo. Il torneo di beach volley, così come la tappa del tour del minivolley di giugno, è stata l’occasione per ricordarlo, ma Stefano Parisella non si dimentica.

Related posts

Leave a Comment