L’HC BANCA POPOLARE DI FONDI OSPITA LA CAPOLISTA MERANO

Dopo il pareggio sul campo del Metelli Cologne torna in campo l’HC Banca Popolare di Fondi: nel match di sabato, valido per la terza giornata del campionato di Serie A1 maschile, i rossoblù ospiteranno l’Alperia Merano.

I meranesi, nelle prime giornate, hanno raccolto due importantissime vittorie (alla Palestra Zizzi di Fasano ed in casa contro il Gaeta) e si trovano in vetta alla classifica in coabitazione con Conversano e Siena. La compagine altoatesina, saggiamente guidata da Jurgen Prantner (allenatore nello staff tecnico della nazionale italiana), rappresenta il giusto mix tra giovani promesse della pallamano italiana ed alcuni giocatori esperti: Lukas Stricker – il vero faro e capitano dei “black devils” – Max Prantner, Glisic, il croato Coric ed il montenegrino Petricevic formano una grande batteria di esterni; Alex Freund e Leo Prantner sono due giovanissime ed affidabilissime ali; Christanell e Martelli difendono ottimamente la porta; Campestrini e Martini, nonostante la giovanissima età, sono due pivot affidabilissimi.

In casa HC Banca Popolare di Fondi c’è voglia di riscatto dopo le due partite precedenti decise, non nel migliore dei modi, al fotofinish. I ragazzi hanno lavorato molto bene in questa settimana per preparare al meglio la partita contro il Merano.

“Il match di sabato sarà una delle tante battaglie che dovremo affrontare in questa stagione, perché il Merano è una squadra molto in forma, ben attrezzata, giovane, veloce e che viene da due vittorie su due dichiara il pivot rossoblù Marino. Dal canto nostro, però, l’imperativo sarà vincere. Con il mister stiamo lavorando duramente da lunedì per farci trovare pronti: siamo un grande gruppo e abbiamo assolutamente bisogno di un risultato importante che ci faccia prendere coscienza della nostra forza e di quanto importanti possiamo essere in questo campionato”.

La direzione di HC Banca Popolare di Fondi e Alperia Merano, che avrà inizio alle 18.00 presso il Palazzetto dello Sport di Fondi, è affidata alla coppia arbitrale Colombo-Fabbian.

Related posts

Leave a Comment