Prima vittoria casalinga per l’Hc Banca Popolare Fondi contro la capolista Merano

di francesco carnevale

 

Prima vittoria casalinga per il sodalizio rossoblù. Nella terza giornata del campionato di pallamano serie A1 il sette fondano vince per 30- 27 (pt. 18-12) contro la capolista Alpeira Merano. Doveva essere una partita perfetta e così è stato. I padroni di casa sono partiti fin dall’inizio concentrati e soprattutto sono stati calmi nelle manovre di gioco. Inoltre la difesa rossoblù ha saputo opporsi in maniera quasi perfetta agli attacchi degli avversari. In contropartita gli atleti fondani sono stati capaci di attendere e colpire su alcune ripartenze. Mister De Santis ha avuto anche il merito di far girare spesso i suoi giocatori per far riposare i vari Lael, capitan Stefano D’Ettorre e Oliveira. Tutti comunque sono stati all’altezza del compito. Tanto che l’andamento dei parziali ha visto sempre in avanti i rossoblù. Il picco massimo per i ragazzi dell’allenatore Giacinto De Santis è arrivato al 28’pt. con un vantaggio di + 7 sugli avversari. Il primo tempo si è chiuso con un tranquillo 18-12. Nella ripresa il ritmo di gioco è calato leggermente ma il sette rossoblù è riuscito ad essere sempre concentrato. Tra i protagonisti della serata vanno segnalate le reti di Oliverira, ben 12, Marino con 4 e Pola con 3. Tra i meranesi vanno sottolineati i veloci contropiedi di Prantner, autore di 7 reti, Zarko con 4 e Stricner con 6. In sala stampa a raccontarci la gara uno dei protagonisti della serata, Oliveira. “C’era bisogno di vincere. La squadra si è comportata bene e in settimana abbiamo lavorato tanto”. A fargli eco mister De Santis. “Abbiamo giocato un primo tempo a grandi di livelli. I ragazzi se la sono meritata dopo una settimana di duro lavoro. Ho evidenziato comunque alcuni errori da correggere. Adesso dobbiamo concentrarci per la prossima sfida contro Sparer Eppan”.

Related posts

Leave a Comment