Il Città Di Fondi spaventa la corazzata Ecocity Cisterna: fondani sconfitti, ma l’esordio In campionato e’ positivo

Sfiora l’impresa il Città di Fondi C5, che nell’esordio stagionale sul campo del quotatissimo Ecocity Cisterna si arrende soltanto nel finale, con il risultato di 6-4.

La gara non inizia sotto i migliori auspici per i rossoblu, che devono fare a meno di diversi elementi importanti. Al cospetto della giovanissima squadra di Bacoli, inoltre, c’è la squadra indicata da tutti gli addetti ai lavori come la strafavorita del Girone B di Serie C1. L’avvio di gara, come prevedibile, è di marca locale, con l’Ecocity che passa in vantaggio grazie a Lara, che sfrutta al meglio una brutta palla persa in uscita dai fondani. I padroni di casa poco più tardi trovano anche il raddoppio con Terenzi, il quale ribadisce in rete dopo una conclusione di Lara terminata sulla traversa. La partita sembra prendere una direzione ben precisa, e invece il Fondi reagisce con grande orgoglio, riportando l’incontro in parità con il calcio di punizione di Lauretti e la bella rete di Peruzzo. Il Cisterna non ci sta e dopo il palo di Rosati si riporta avanti con Iacobelli, ma gli ospiti non mollano, e pareggiano nuovamente con Lauretti sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Si va all’intervallo sul risultato di 3-3, mentre ad inizio ripresa i locali provano a scappare, con le marcature di Sanges Saccaro. I rossoblu, però, sono duri a morire, e accorciano le distanze con un bellissimo gol di Vernillo. La contesa resta aperta, ma a due minuti e mezzo dal termine è ancora Saccaro a bucare la porta di Favero, chiudendo definitivamente i giochi.

Finisce 6-4 per l’Ecocity Cisterna, al termine di un match comunque ben giocato da parte del team del presidente Cicalese, che al netto delle numerose e pesanti assenze ha dimostrato di poter ben figurare contro chiunque in questo campionato.

Nel prossimo turno, tra le mura amiche, i fondani affronteranno lo Sporting HornetsSabato 28 Settembre, alle ore 15.

 

Carmine Napolitamo

Redazione Mondofutsal.net

Related posts

Leave a Comment