Seconda vittoria casalinga per l’Hc Banca Popolare Fondi

di francesco carnevale

 

Finalmente è arrivato il secondo successo per l’Hc Banca Popolare Fondi. A farne le spese il Trieste. Il sette rossoblù alla fine dei ’60 minuti ha vinto per 24-22 (pt. 14-10). Nella quinta giornata del campionato di pallamano serie A1 il sodalizio fondano si porta a ridosso della zona calda della classifica. Frutto del quarto risultato utile. Per D’Ettorre e compagni le soddisfazioni arrivano davanti al pubblico amico. Merito di una partita ordinata, giocata però a due volocità ed affrontata con la dovuta pazienza. Gli avversari resistono fino all’8-7. Da li in poi i padroni di casa hanno mantenuto il campo e sono rimasti sempre avanti nei parziali. Un successo che consente di conquistare due punti e posizionarsi nella medio-alta classifica della regular season. Una gara, come dicevamo, a due velocità quella tra i padroni di casa e i triestini. Nella prima fase sono stati gli uomini di mister Giacinto De Santis che con grinta e determinazioni e soprattutto con degli schemi offensivi sono riusciti a contenere gli avversari. Tutto liscio fino al 26’pt., quando il match ha preso una brutta piega. L’arbitro ha fischiato un brutto fallo commesso da Oliveira ai danni di Radojkovic. Senza esitare ha estratto il cartellino rosso spedendo il giocatore rossoblù sotto la doccia. A salvare la compagine locale è stata la sirena del primo tempo. Nella ripresa, come spesso succede, la compagine fondana è calata leggermente, dando la possibilità agli avversari di accorciare nei parziali. Infatti a suonare la carica ci ha pensato il bomber Radojkovic con sette gol e Popovic con sei realizzazioni. Nelle fila rossoblù sono stati tutti all’altezza dell’impresa. Plauso particolare va a Giovanni Rosso, autore di 8 reti e a Onoraro Pestillo che ha siglato il pareggio sul 20 pari. Ma a mettere il sigillo finale alla gara è stato Leal che a pochissimi secondi dal fischio la mette di ghiaccio in rete. Infine non hanno deluso neanche i giovani. Tra questi vanno annoverati l’ala Alessio Miceli e Matteo Pola. Adesso toccare al sodalizio rossoblù l’ardua sfida di battere in trasferta sabato prossimo il Brinex.

 

Related posts

Leave a Comment