SI FERMA A BRESSANONE LA STRISCIA POSITIVA DELL’HC FONDI

Era noto a tutti che fare punti in casa del Brixen fosse una difficile impresa, anche per una squadra in salute come l’HC Banca Popolare di Fondi, che arrivava in Alto Adige – dopo quattro risultati utili consecutivi – con il morale alto, ma doveva fare a meno di capitan D’Ettorre.

Nelle primissime battute i rossoblù sembravano essere scesi in campo con il piglio giusto e riuscivano a portarsi per ben due volte in vantaggio grazie a Sciorsci: del giovanissimo pivot pugliese le reti dell’1-2 e del 2-3. Purtroppo, al primo momento di difficoltà, i fondani non riuscivano a recuperare lo svantaggio e, di fatto, l’equilibrio durava solo dieci minuti. Due importanti parziali di 4-0 – il primo tra il 10° ed il 15°, il secondo tra il 21° ed il 26° – permettevano ai padroni di casa di prendere il largo e ciò, inevitabilmente, tagliava le gambe ai rossoblù. La rete dai sette metri realizzata da Oliveira fissava il risultato sul 17-10 in favore dei brissinesi, mandando le due squadre al riposo.

Una volta tornati in campo, nonostante il grande gap di punteggio e di morale tra le due formazioni, i rossoblù provavano a fare gioco e mettere a punto nuove soluzioni. Tuttavia, come nel primo tempo, gli uomini di Giacinto De Santis riuscivano ad imprimere il loro gioco solo nelle primissime battute. Come nei primi 30’, inoltre, due i break di 4-0 che permettevano ai ragazzi di mister Cutura di allungare ulteriormente e concludere la gara sul +10: 34-24 il risultato finale in favore del Brixen.

“Siamo stati in partita sono per i primi dieci minuti poi, appena il Brixen ha allungato, non siamo stati capaci di riprenderla. Buona la reazione ad inizio secondo tempo, ma non è bastato dichiara a fine partita mister Giacinto De Santis. Abbiamo totalmente sbagliato partita, non è peccato ammetterlo: quando tutta la squadra sbaglia partita, la responsabilità è dell’allenatore. Non mi nascondo dietro un dito, non l’abbiamo preparata come volevamo, non siamo stati efficaci in difesa e poco propositivi in attacco. Il tecnico rossoblù ha voluto parlare anche del prosieguo della stagione: “La pausa ci farà bene. Ora bisogna riposare e poi riprendere ad allenarsi ancor meglio: ci attende un novembre importante che ci dirà cosa possiamo essere noi per il campionato”.

Bolzano – HC Banca Popolare di Fondi 35-23 (P.T. 19-10)

SSV Brixen: Basic 6, Brugger 1, Cutura 4, Di Giulio 4, Dorfmann 3, Hirber 3, Lazarevic 7, Mitterutzner 1, Mühlögger, Oberrauch, Penn 2, Pfattner, Ploner, Schatzer 1, Wieland 2, Wierer. All. Davor Cutura.

HC Banca Popolare di Fondi: Alves Leal 4, Arena, Macera, Oliveira 5, Marino 2, Miceli 2, Pestillo 3, Pola 1, Rosso 3, Sciorsci 3, Soliani, Zanghirati 1. All. Giacinto De Santis.

Arbitri: Carrino-Pellegrino.

Related posts

Leave a Comment