Serie B: Il Meta Formia Basketball vince in casa contro la LUISS Roma

Vince la seconda partita consecutiva il Meta Formia Basketball, prima vittoria “casalinga” al PalaBorrelli, contro la LUISS Roma, con il punteggio di 84-76.

Primo quarto all’insegna dell’equilibrio, con gli attacchi delle due squadre assoluti protagonisti, da un lato con un Botteghi da 10 punti e 4/5 dal campo, dall’altro con i 12 di Tamburrini e gli 11 di Infante, chiuso con la LUISS in vantaggio 27-24.

Secondo quarto che vede la squadra romana protagonista in apertura, quando piazza subito un parziale di 6-0 e si porta a +9(24-33), che sarà anche il massimo vantaggio raggiunto. Bravi i ragazzi a non demoralizzarsi, e a ritrovare il vantaggio sul finire di quarto(36-35), che si concluderà poi con gli ospiti in vantaggio di 1 punto(39-40).
Per la LUISS la differenza la porta i punti dalla panchina, 10 contro gli 0 della panchina di Formia, ma si trova in emergenza falli, con i 3 di Fiorucci e i 4 di Gellera.

Terzo quarto che vede ancora gli ospiti protagonisti, complici anche i 4 falli di Longobardi e capitan Coronini. Ritorniamo a -9(61-70), e oltre ai punti dalla panchina, 23 a 0 per la compagine di coach Paccariè, sono da segnalare anche i 16 punti concessi da rimbalzo in attacco, contro gli appena 2 fatti registrare dai nostri ragazzi.

Coach Lico chiede una reazione che non tarda ad arrivare, e dopo poco più di 5 minuti del quarto quarto ci troviamo 75-70, grazie alle “bombe” di Porfido e Gentili. Continuiamo ad allungare fino all’84-74, massimo vantaggio. La partita si chiuderà 84-76.

Meta Formia: Cimminella 3, De Meo 2, Tibs, Coronini 7, Papa, Mannarelli, Porfido 18, Massaro n.e., Botteghi 18, Longobardi 27, Gentili 9.
All: Lico F. 1°ass.: Di Rocco G. 2°ass.: Polidori C.

LUISS Roma: Fiorucci, Buzzi, Martino 7, Pasqualin 21, Rota, Di Francesco, Tamburrini 18, Gebbia n.e., Di Carmine 7, Gellera, Navarini, Infante 23.
All: Paccariè A. Ass: Esposito M.R.

Parziali: 24-27; 15-13; 22-30; 23-6.

Arbitri: Farneti S. e Curreli M.

Related posts

Leave a Comment