Serapo Volley Gaeta – Asd Sud Pontino:Il commento di fine gara a cura dei due allenatori

Nel derby il primo a commentare la sua gara è stato l’allenatore del Serapo Volley Gaeta Mirko Carnevale

Partita vinta agevolmente, primo e terzo set condotti alla grande, nel secondo c’è stato un ritorno delle formiane, però le tue ragazze hanno dimostrato di saper ben giocare a pallavolo stasera.

“Si, abbiamo dimostrato di aver fatto una buona gara, abbiamo lavorato tanto e in palestra con i ritmi di gioco, sulla gestione del pallone, e oggi è stata una buona prestazione, quindi sono abbastanza contento.”

 Contento anche perché su battuta da fondo campo le tue ragazze hanno praticamente macinato punti a ripetizione.

“Si, hanno battuto bene, il fondamentale della battuta è andato benissimo, è vero; ma sono contento di tutti gli altri fondamentali ma nel complesso da parte nostra è stata una buona partita, dall’altra parte ovviamente c’era una squadra molto giovane, quindi avevano sicuramente le loro problematiche dovute all’età però è  difficile affrontare delle squadre così perché ti calano il ritmo di gioco. Siamo stati bravi comunque a rimanere concentrati, a fare il nostro e complimenti anche all’altra squadra perchè so che non è facile poi affrontare campionati quando si hanno giocatrici molto giovani in campo. Quindi faccio i complimenti a Nunzia e spero di ritrovare ancora una squadra più forte al ritorno.”

La tua prossima partita per questo campionato di divisione

“Dobbiamo giocare con il Sermoneta, una squadra molto tignosa.”

———————————————————————————————————————————————————————————————————-

Dopo Carnevale, ecco il commento dell’allenatrice della Sud Pontino Pallavolo Nunzia Mitrano sulla prestazione della sua squadra.

Se mi giocavo al totocalcio la prestazione delle tue ragazze avrei perso, perché nonostante il risultato e con te in campo che è stata una bella sorpresa, avete dato l’anima e non solo

“Si, effettivamente è stato così, sopratutto nel secondo set ma in tutti gli off side che sono stati dei punteggi non altissimi, abbiamo veramente dato tutto, ricezione, difesa, attacco, abbiamo provato le varie situazioni di gioco. Un pò inaspettata la prestazione di alcune ragazze che di solito sono infallibili, però si sà, la palla è rotonda, come sempre e ci possono essere gli errori. Considerando che abbiamo giocato con delle 2007/2006 e qualche 2005 …”

E in formazione rimaneggiata, perchè eravate soltanto in otto

“Si, ci mancavano tre elementi all’interno della squadra, quindi siamo più che soddisfatte. Poi sappiamo che in questo campionato non possiamo usufruire di tre ragazze che stanno in serie C, quindi queste saranno le ragazze con l’aggiunta di Loris, Baldi e Brongo.”

Una disattenzione per quanto riguarda le battute delle avversarie, spesso hanno fatto punti su ace, forse eravate un pò disattente.

“No, era una bella battuta tesa, incisiva e quindi una velocità diversa da quelle che sono abituate a vedere loro in Under 16. Questo è stato il motivo, quando la battuta era più lenta, noi non abbiamo avuto difficoltà in ricezione, questo è la parte appunto di vedere una pallavolo più veloce per fare male, vedere un’ altro tipo di pallavolo: questo è lo scopo della nostra Prima Divisione, non altro. Tant’è vero che noi siamo una squadra giovane, abbiamo dichiarato in Federazione che siamo una squadra giovane ed abbiamo le facilitazioni del caso.”

 

Related posts

Leave a Comment