L’Insieme Ausonia impatta in casa contro il Palestrina

Un match molto equilibrato quello che si è disputato sul terreno di Madonna del Piano tra l’Insieme Ausonia e Palestrina 1919, come prova tra l’altro il risultato al fischio finale che fotografa 90 minuti a reti inviolate per entrambe le squadre. Sebbene distanziate da dieci punti in classifica provvisoria, le squadre si sono affrontate alla pari, con continui cambi di fronte e buona parte della prima frazione di gioco spesa dalle formazioni per studiarsi a vicenda. Infatti i primi 45 minuti trascorrono, per i molti tifosi sugli spalti ammirando del bel calcio, ma nessuna occasione rilevante né per il team casalingo né per gli ospiti provenienti dal quartiere romano di San Basilio. È nel secondo tempo che gli equilibri in campo sembrano maturi per modificarsi in modo sostanziale, quando proprio il Palestrina ha una clamorosa occasione da gol su calcio piazzato. Il tiro, effettuato con particolare maestria, colpisce la traversa della porta di casa, solo grazie alla provvidenziale deviazione del portiere dell’Insieme Ausonia D’Angelo, che ci mette la punta delle dita. Pericolo scampato per i ragazzi di mister Amato, che dopo poco mette mano ai cambi modificando gli assetti in campo, fondamentalmente con l’obiettivo di mantenere un risultato utile di fronte ad una formazione coriacea e agguerrita, che si è resa pericolosa in diverse occasioni. L’Insieme Ausonia si arrocca e Scaricamazza tenta il tutto per tutto per acciuffare quel vantaggio accarezzato con l’occasione da gol. Il mister del Palestrina è persino destinatario di un’ammonizione da parte dell’arbitro Carsenzuola, per proteste a bordo campo. Ma di fatto arriva il doppio fischio finale e la partita finisce sullo zero a zero, per buona pace di entrambe le squadre, soprattutto per l’Insieme Ausonia, che conserva il suo consistente margine di vantaggio sulle inseguitrici Gaeta, Atletico Lodigiani e Casal Barriera. Prossimo banco di prova per la formazione del patron Anelli settimana prossima, sempre in casa, ospitando il Morolo Calcio, mentre il Palestrina è attesa sul campo del Vis Sezze.

INSIEME AUSONIA – PALESTRINA 1919  0-0

INSIEME AUSONIA: D’Angelo, Di Vito, Fammiano, Gargiulo, Altobelli, Pirolozzi,  Zonfrilli (Prati 67’), Giustini, Duca (Tobia 71’), Rossini (Palumbo 82’), Monaco Di Monaco. A disp.: Germanelli, Zegarelli, Polverino, Pastore, Puccinelli, Palumbo, Prati, Ranieri, Tobia.

Allenatore: Salvatore Amato

PALESTRINA 1919: Granata, Choutil, Rossi, Di Ventura (Pontecorvi 55’), Bianchi, Marini M., Renzi (Cristini 62’), Castellano, Gallaccio (Di Mario 85’), Jammeh, Damiani (Pagliarini 62’).  A disp.: Marini G., Grizzi, Escudero, Mamadou, Cristini, Pontecorvi, Pagliarini, Pileri, Di Mario.

Allenatore: Stefano Scaricamazza

ARBITRO: Fabrizio Carsenzuola (Legnano), Davide Fabrizi (Frosinone), Ivano Martelluzzi (Frosinone)

NOTE: Ammoniti Rossini, Prati, Gargiulo, Giustini per l’Insieme Ausonia, Damiano, Castellano, Choutil e Jammeh per il Palestrina.

Related posts

Leave a Comment