Futsal serie CF:Coppa Italia Femminile – Real Terracina nella storia: battuta 3-2 Casal Torraccia in finale

Il Real Terracina scrive un’altra pagina di storia, portando a casa la Coppa Italia femminile. Le biancocelesti  superano 3-2 Casal Torraccia in una finale palpitante fino alla sirena, conquistando un titolo prestigioso e meritato.

A coronamento di un percorso virtuoso ed alimentato dalla sana passione di una dirigenza e di un gruppo di ragazze guidate con maestria dal vulcanico Gianmarco Zannella.

Bono, sfruttando una giocata preparata da corner, apre la festa al 10′ con il mancino radente alle spalle dell’estremo avversario, ma le romane riequilibrano le sorti della sfida con il tiro di Masini dalla distanza che sorprende Monti. 

Due giri di lancette e Rizzo si incunea nei pressi del limite dell’area piazza la sfera sul primo palo, mandando in estasi il pubblico di fede biancoceleste giunto ad Ariccia dalla città di Anxur.

La partita continua con le due squadre che senza risparmiarsi; in contropiede, allora, Rizzo firma la sua personale doppietta prendendosi il centro del parquet e sfruttando appieno la beffarda deviazione rivale.

Sopra di due lunghezze, un leggero rilassamento porta alla palla persa in uscita da Lucarelli e alla rete di Artico. Il finale rovente vive sugli episodi: Capuano si lascia murare dal portiere del Torraccia, Mogavero – sul fronte opposto –  spacca la porta colpendo la traversa. 

Al 26‘ Rizzo viene toccata in area, ma l’arbitro lascia correre. Due minuti più tardi Lucarelli serve su un vassoio d’argento a Capuano la rete della gloria senza esito. Gli assalti finali delle arancionere con il portiere di movimento risultano vani e così il Real Terracina alza al cielo la Coppa Italia.

Un titolo nato da lontano e dal combinato disposto di talento, competenza e un pizzico di sana e necessaria follia.

IL TABELLINO
REAL TERRACINA-CASAL TORRACCIA 3-2 
Marcatori: 10′ pt Bono (R), 14′ Masini (C), 16′ pt Rizzo (R), 9′ st Rizzo (R), 20′ st Artico (C).

da Terrasport.it

Related posts

Leave a Comment