La Top Volley Cisterna a lavoro senza i Nazionali. Patry protagonista con la Francia, in campo anche Karlitzek e Van Garderen, a seguire Szwarc

CISTERNA DI LATINA – Il campionato di Superlega è fermo per la pausa riservata alle Nazionali impegnate nelle qualificazioni olimpiche a Tokyo 2020. Per la Top Volley Cisterna questa pausa si protrarrà ancora di una settimana visto che i pontini dovranno osservare il turno di riposo prima di tornare in campo il 19 gennaio prossimo nel match casalingo con la Lube. “Stiamo lavorando molto in questo periodo, nonostante l’assenza dei quattro giocatori impegnati con le Nazionali – spiega Daniele Sottile, capitano e palleggiatore della squadra – in queste partite del girone di ritorno che sono rimaste bisognerà lottare fino alla morte per prendere punti salvezza”.

L’opposto francese della Top Volley Cisterna Jean Patry è stato protagonista assoluto delle prime due partite dei transalpini: nel debutto vittorioso (3-0)con la Serbia l’attaccante “pontino” ha totalizzato 22 punti in tre set e il 65% in attacco, mentre nel giorno dell’Epifania il “Bombardier” della Top Volley s’è ripetuto con 20 punti nel match perso al tie-break (3-2) con la Bulgaria. In Francia – Bulgaria, oltre a Patry c’erano altri quattro ex giocatori della Top Volley: il centrale francese Le Goff (6 punti), il centrale bulgaro Yosifov (12) e le due bande Skrimov (6) e Penchev (5) oltre a Silvano Prandi, ex coach della Top Volley che portò la squadra fino alla finale di Coppa Cev.

In campo sono scesi anche il tedesco Moritz Karliztek nelle due vittorie della Germania contro Repubblica Ceca (3-0) e Belgio (3-0), in quest’ultima sfida dall’altra parte della rete c’erano anche Klinkeberg e Verhees. I lanciatissimi teutonici di coach Andrea Giani hanno vinto le prime due partite e si candidano a un ruolo importante in queste qualificazioni. Meno bene l’Olanda di Maarten Van Garderen che ha perso (0-3) con la Serbia: il martello orange è sceso in campo nella prima sfida, giocando sia nel secondo sia nel terzo set. Le finali sono in programma il prossimo 10 gennaio e in contemporanea inizieranno le qualificazioni anche per il Canada di Arthur Szwarc che vedranno impegnate anche Messico, Cuba e Porto Rico.

BIGLIETTERIA CON LA LUBE – Sono in vendita online i biglietti per la partita di domenica 19 gennaio alle 18 con il Cucine Lube Civitanova: il match si giocherà nel palazzetto dello sport di Cisterna di Latina. I biglietti sono in vendita online sul circuito Vivaticket.

NELLA FOTO – Muro a tre della Francia contro la Serbia: (da sin.) Patry, Le Goff e Ngapeth alle prese con Atanasijevic

Related posts

Leave a Comment