Calcio a 5 C2 gir.C 13°gg. e Ultima d’Andata, Heracles Formia 2012, il Derby di Formia è tuo: 7-4 all’Arena Cicerone.

[CALCIO A 5 C2 GIR.C 13° GG. E ULTIMA D’ANDATA

Heracles Formia 2012-Arena Cicerone Futsal Formia 7-4 (4-1)]

ASD HERACLES FORMIA 2012

12 Renato Petronzio (GK), 2 Francesco Valerio (CAP), 5 Vincenzo Zottola, 6 Daniele Riso (V.CAP), 7 Pedro Alexandre Gomes Vidinha, 10 Paulo Roberto Da Silva Faria, 19 Luigi Diana, 21 Matteo Sai, 23 Christian Di Palma (GK), 25 Joao Pompeu Xavier Goncalves (GK). ALLEN. Andrea Cardillo, DIRIG.ACCOMPAGNATORE Davide Valerio, DIRIG.ADDETTO UFFICIALI DI GARA: Arcangelo Moscaritolo, MASSAGGIATORE Salvatore Nardella.

ARENA CICERONE FUTSAL FORMIA

1 Gianmatteo Treglia (GK), 4 Massimiliano Moccia, 6 Giuseppe Di Tucci, 7 Marco Tullio Guastaferro, 8 Agostino Bartolomeo (CAP), 9 Marco Boccia, 10 Antonio Forte, 12 Paolo Maria Colagrosso (GK), 14 Michael Canfora, 15 Francesco Di Cecca, 16 Daniele Barbato, 17 Marco Pimpinella. ALLEN. Domenico Collu, DIRIG. ACCOMPAGNATORE E GENERAL MANAGER: Jacopo Lieto.

ARBITRO: Marco Roberti (Aprilia).

MARCATORI: Francesco Valerio 1-0, Riso 2-0, Vidinha 3-0, Francesco Valerio 4-0 (TUTTI: H), Barbato (AC) 4-1; ST. Riso (H) 5-1, Faria (H) 6-1, Canfora (AC) 6-2 e 6-3, Zottola (H) 7-3, Guastaferro (AC) 7-4.

RESUME MARCATORI: 2 Daniele Riso (2-0, 5-1) H, 2 Francesco Valerio (1-0, 4-0) H, 2 Michael Canfora (6-2, 6-3) AC, Pedro Alexandre Gomes Vidinha (3-0) H, Daniele Barbato (4-1) AC, Paulo Roberto Da Silva Faria (6-1) H, Vincenzo Zottola (7-3) H, Marco Tullio Guastaferro (7-4) AC.

 

SINTESI

Il 2020 inizia col derby di Formia ed è l’Heracles Formia 2012 a vincerlo per 7-4 contro l’Arena Cicerone Futsal.

Al campo “Cassio Club” in Via Cassio I°, zona Castellone (dietro la Stazione Formia FS), i locali sembrano chiudere la pratica con i 4 goals iniziali. Poi, però i ragazzi cari “al monumento dell’Avvocato nativo di Arpino” arrivano a dimezzare il GAP, segnando 2 reti. L’esperienza poi nel gestire la gara, porta il team della dinastia Valerio a conquistare il sacco pieno (3 punti). Bella gara veramente.

ASSENTI

ARENA CICERONE FUTSAL

Antonio Ferrara e Giovanni Treglia Ruben (ex-di turno: nel 2018-19 proprio con la maglia biancoblù).

HERACLES

3 Danilo “Varenne” Valente (V.CAP), 4 Marco Costa, 8 Antonio Colacicco Jr., 11 Ignazio Pernice, 15 Nicolò Magliozzi, 17 Fabio Cannavale, 22 Francesco Napolitano (GK), 27 Gianluca Forte.

NOVITA’

Portieri: Joao Pompeu Xavier Gonçalves (Heracles) e Gianmatteo Treglia (Arena Cicerone) partono titolari.

Davide Valerio ritorna come “Vice Allenatore” e non giocatore.

GARA

1°TEMPO

Subito devastante il team dei F.lli Gianni e Marco Costa che fa 4 goals iniziali in breve tempo.

Inizia Francesco Valerio su assist da destra di Faria. Ed è 1-0. Poi “il solito” (lui: super) Daniele Riso che tira una diagonale dalla sinistra. Ed è 2-0. La coppia lusitana c’è sempre e sale in cattedra: su rimessa laterale dalla destra, è Faria che serve Vidinha e da fuori, fa il 3-0.

Stando vicino alla stazione ferroviaria (col terreno di gioco), qualche volta ti viene sempre in mente di emulare un treno. E lo fa Francesco Valerio sulla fascia destra che torre velocissimo, partendo dalla sua metà campo, arriva in area e la mette dentreo. Ed è 4-0.

Ora, accade il solito problemino che fa il team locale. Cioè, si culla sempre quando ha un largo GAP.

E, il team cara alla Tomba di Marcus Tullius Cicero (vero nome di Cicerone) fa “Carpe Diem”: da dx, ecco Massimiliano Moccia che mette in mezzo e trova Daniele Barbato che buca Gonçalves. Ed è 4-1 (Finale Tempo).

2°TEMPO

ARENA CICERONE FUTSAL

C’è 12 Paolo Maria Colagrosso (GK) al posto di Gianmatteo Treglia.

La musica sembra non cambiare e arrivano 2 goals degli “ercolini”, 2 ciceroniani e la singola rete del team del Team Manager Vincenzo Somaschini.

Il primo goal “suona” portoghese con apertura, intermezzo e finale “napoletano”: Riso la dà dietro a Faria che gli restituisce la palla, la dà a sinistra a Vidinha che tira in diagonale e il pallone va addosso al napoletano ed entra in rete. Ed è 5-1.

Ancora “O Dez” dell’Heracles che prende in mano la situazione: dalla sinistra si accentra e tira, rimpallo su Di Cecca per poi ritirare e bucare di nuovo Colagrosso. Ed è 6-1.

Il coach sardo Collu richiama i suoi alla “sveglia” e Michael Canfora lo prende alla lettera: su due punizioni precise, di potenza e sotto al set alto sinistro della porta difesa da Gonçalves, riesce a dimezzare le distanze: prima quasi da metà campo avversaria e poi dal limite. Quindi, 6-2 e 6-3: da alzarsi in piedi ed applaudire.

Mr. Andrea Cardillo richiama i suoi che si sono forse “afflosciati” e Vincenzino Zottola decide di ribadire chi è in avanti: dalla destra, si accentra e tira mettendo la palla dentro. Ed è 7-3.

Debutto stagionale per Matteo Sai nel team di Mr. Andrea Cardillo.

La gara è ormai in archivio, ma non toglie ai “Black Jersey’s Boys” di dimostrare che vogliono mantenere l’onore sul campo. E’ ancora Canfora la mente: la dà a Forte che, da destra, tira in diagonale e rimpalla su Guastaferro e segna per il definitivo risultato 7-4.

PROSSIMO TURNO. Sabato 18\1\2020 cominicia il girone di ritorno. Doppia sfida pontina con inizio h.15.

“Derby della Riviera d’Ulisse” Heracles Formia-Real Fondi. Due teams nati nel 2012.

Rispetto alla gara d’andata, non ci sono Rosario Bolla (Real Fondi) perché ceduto al Vindex Gaeta (3° categoria di Calcio a 11) e Vincenzo Zaccaro (Heracles Formia). Ma, sempre nel team caro a Vitruvio Pollione, c’è il portiere Joao Pompeu Xavier Gonçalves.

All’andata, Al Palazzetto dello Sport in Via Mola di S.Maria a Fondi (parquet) finì 3-4 per Francesco Napolitano e soci (Heracles). Sarà una super gara.

L’Arena Cicerone Futsal viaggerà al Liceo Classico e Scientifico “Antonio Meucci” in Via Carroceto 193\A ad Aprilia contro il Buenaonda 2016.

All’andata, al Palasport “Claudio Borrelli” in Via Cristoforo Colombo a Marina di Minturno (LT) finì 1-4 per gli apriliani.

IN FOTO: Daniele Riso e Francesco Valerio (Heracles Formia).

ALDO CONTE

Related posts

Leave a Comment