La Top Volley si conferma con Sora: ottavo derby vinto su otto. Patry e Szwarc incisivi, ecco le statistiche. Tubertini: «Ora testa a Padova». Il punto sul settore giovanile

CISTERNA DI LATINA – Il giorno successivo alla vittoria nel derby laziale con Sora la Top Volley Cisterna continua la preparazione in vista del prossimo match con Padova di domenica prossima alle 18:00, sempre al palazzetto dello sport di Cisterna di Latina. Il successo arrivato con il Sora è stato l’ottavo consecutivo su altrettanti match giocati tra le due squadre nella Superlega: in classifica la Top Volley è salita a 12 punti e si giocherà la salvezza nelle ultime sei giornate. «Quella con Sora è stata la prima partita del nostro nuovo campionato, abbiamo voluto la vittoria e l’abbiamo conquistata – chiarisce il coach Lorenzo Tubertini – ora c’immergiamo in un ciclo di partite dove gli sforzi che finora abbiamo seminato ci devono portare nuovi frutti. Per ottenere dei risultati o delle imprese è importante saper uscire dalle grandi difficoltà, non serve il rammarico e non ci serve la compassione perché è un gruppo che vuole con tenacia rimanere agganciato a ciò che pensa di meritare. Per noi da oggi Padova sarà la nostra unica sfida da affrontare». Molto concentrato sulla prossima partita anche Andrea Rossi. «Prima della partita con Sora c’era molta tensione, frutto di un periodo complicato, siamo entrati in campo subito molto concentrati e in battuta abbiamo messo subito pressione ai nostri avversari – chiarisce il centrale toscano – dobbiamo stare attenti a quei momenti di calo che abbiamo nel corso del match ma questa vittoria è un risultato positivo, sia perché si trattava del derby che fa comunque piacere vincere, ma soprattutto per la classifica. Padova? È una squadra che ha messo in difficoltà Trento e va affrontata servendo bene e lavorando bene a muro e in difesa».

STATISTICHE – L’opposto francese Jean Patry con 336 punti è salito al terzo posto nella classifica generale dei migliori realizzatori della Superlega, alle spalle di Nimir Abdel Aziz (primo con 431 punti) e di Leon, secondo con 339 punti realizzati. Il «Bombardier» della Top Volley è secondo nella classifica degli attacchi vincenti (293 punti) dietro Abdel Aziz (357). Nella partita con Sora la Top Volley è entrata tra i top-team di giornata con il maggior numero di battute vincenti, ben 11. Dalla linea dei nove metri esulta il centrale canadese Arthur Szwarc che, con le quattro fiammate personali contro Sora, è salito attualmente al sesto posto nella graduatoria degli aces con 26 punti diretti.

SETTORE GIOVANILE – Il punto sulla serie C, campionato al quale la Top Volley partecipa con la squadra composta interamente da atleti Under 21 e due fuori quota Under 23. La Top Volley esce dal confronto con la capolista Caschera Paliano con una sconfitta anche abbastanza netta vedendo i parziali, ma al di là dei valori in campo, rispettati, i pontini hanno di che mordersi le mani più che altro per i molti errori commessi, specie in attacco, quando il match poteva essere riaperto. E dire che i giovani ragazzi di coach Feragnoli erano partiti bene in avvio di gara, testa a testa fino a metà set prima che una ricezione meno attenta e qualche errore di troppo in costruzione, permettevano agli avversari di vincere il parziale. Anche nel secondo set, Paliano continuava a battere bene e mettere sotto pressione la ricezione pontina che accusava qualche passaggio a vuoto e non consentiva la costruzione di un gioco fluido e incisivo, fatto sta che la capolista prendeva il largo e vinceva anche il secondo set con tranquillità. Nel terzo set nuova buona partenza pontina che prendeva un paio di lunghezze di vantaggio ma in breve subito raggiunta, errori in attacco da parte Top Volley davano il vantaggio al Paliano che allungava e, nonostante un buon ritorno della squadra di casa, andava comunque a vincere anche il terzo set e portare via i tre punti. Peccato davvero, nonostante ci fosse in campo una certa differenza di valori, l’approccio al match dei pontini è stato molto buono, ma gli errori, in qualsiasi categoria, si pagano e la Top Volley dovrà cercare di essere più concreta e cinica nelle prossime gare per uscire dalla situazione di classifica in cui si trova.
CAMPIONATO REGIONALE DI PALLAVOLO MASCHILE – SERIE C – GIRONE A
1° GIORNATA DI RITORNO – PARTITA DEL 08/02/2020
TOP VOLLEY CISTERNA – CASCHERA PALLIANUS PILEUM VOLLEY 0 – 3
TOP VOLLEY: Feragnoli 2, Bragazzi 7, Troiani 5, Guadagnino, Margagliano 11, Rossato 9, Montini 4, Oueslati 1, Ajola (L1), Abagnale (L2). n.e. Porcari, Pacini. all. Feragnoli.
PALIANO: Alessandri 10, Corsetti L., Corsetti M. 10, D’Angeli 5, Ferrari 6, Paris 13, Tomasso7, Proietto (L1), Crocetta (L2). n.e. Bertucci, Russo, Xavier. all. Borrello, 2° all. Prosperini.
Arbitri: Scudiero, Clema
Parziali: 17-25; 16-25; 20-25
Top Volley: Bv 4, Bs 6, M 6; Paliano: Bv 8, Bs 5, M 3; Durata set: ’21, ’19, ’24.

Related posts

Leave a Comment