Serie B2: Futura Terracina, brusca frenata con Talete Roma

A pochi giorni dal compleanno della Futura Terracina che festeggerà i 30 anni mercoledì 30 novembre, la formazione di B2 non riesce a fare un regalo alla società perdendo in casa del Talete Roma per 3 a 1. Una domenica da dimenticare per Barboni e compagne superate senza attenuanti da una formazione che ha tirato fuori gli artigli vincendo con merito. Perso il primo set ai vantaggi, le terracinesi crollavano clamorosamente nel secondo set subendo un eloquente 25-13. Mario Milazzo continuava a cambiare gli interpreti trovando una timida reazione nel terzo parziale vinto 26 a 24 dopo una bella rimonta. Sembrava l’inizio di un’altra partita che, si sperava, potesse portare ad un tie break. Invece Talete tornava quella del secondo set, la Futura non dava continuità alla crescita della terza frazione e le padrone di casa chiudevano 25-17. Partita da cancellare quindi, o se vogliamo anche da ricordare, per verificare dove ha sbagliato la squadra terracinese che, al di là del discorso tecnico, deve riflettere sull’approccio. Una sconfitta comunque indolore e che mantiene le pontine al di sopra della zona retrocessione. A cinque giornate dalla fine del girone di andata il calendario offrirebbe la possibilità di mettere punti importanti in classifica, per disputare poi un girone di ritorno senza particolari apprensioni. E forse la sconfitta di domenica darà più stimoli alle ragazze del patron Giovanni Massaro per mantenere alta la concentrazione. Sabato prossimo a Sperlonga arriva l’Accademia Benevento. 

Related posts