La Berretti dell’Unicusano Fondi vuole il “double”

Ci sono ancora momenti da vivere nella “coda” della stagione agonistica che si sta vivendo in seno all’ Unicusano Fondi. Diverse squadre sono ancora in campo, pronte a vivere la fase decisiva dei tornei nei quali sono impegnate.

Si comincia dal Memorial “Cesidio Fabrizio”, che domenica sera (ore 21) allo stadio “San Lorenzo” di Priverno manderà in scena l’attesa finale tra la Berretti rossoblù ed i pari età del Falasche. Sarà il terzo tentativo del club tirrenico di vincere il trofeo in palio, dopo le due sfide perdute negli anni precedenti contro Frosinone e Terracina; e dopo aver messo in bacheca, pochi giorni fa, il primo posto nel Memorial “Riccardo Caporuscio”, l’obiettivo da parte della squadra di Alessandro Parisella è quello di regalarsi un prestigioso “double” di fine stagione, anche alla luce della semifinale vinta a spese del Frosinone che sembra aver dato nuova spinta e mordente.

All’ inizio della nuova settimana, saranno invece le due squadre Giovanissimi a dare l’assalto alle finali valevoli per il Torneo “Città di Sezze”. Lunedì sera, i nati 2003 che hanno terminato la fase eliminatoria come migliore tra le prime classificate, affronterà il Città di Terracina per cercare l’accesso alla finale prevista l’ 8 giugno; la compagine dei 2004 giocheranno mercoledì sera la semifinale contro i formiani del Penitro per cercare l’accesso all’atto conclusivo programmato per venerdì 9.

E nella giornata di domani, i piccoli dell’attività di base giocheranno la fase finale del Memorial “Franco Anellino” in programma a Gaeta: insomma, c’è ancora molto da vedere.

Related posts

Leave a Comment