Vis Fondi, torna a pareggiare dopo due sconfitte, ma non va

Il pareggio di domenica per 4 a 4 contro il Brc porta alle fondane solo ed esclusivamente un punto in classifica, e non toglie le castagne dal fuoco. La Vis Fondi di mister Emilio Cibelli gioca con cuore e vitalità, ma non guadagna per quello che spende. Spesso, in questa dinamica, ci si mette anche la sorte, infatti a quattro minuti dalla fine del primo tempo il portiere Macchia, rea di aver colpito il pallone con un braccio fuori dalla sua area viene, come da regolamento, espulsa. Questo compromette, e non poco, la partita. In un palazzetto dello sport gremito, le rossoblu vanno subito in goal con Ilaria Palomba, trenta secondi e le avversarie pareggiano. Poco dopo ancora Ilaria Paolomba porta avanti le fondane. L’episodio di Macchia lascia la porta nelle mani di capitan Zomparelli che con spirito di servizio fa quello che può. Ciò nonostante a poco dal termine del primo tempo le avversarie pareggiano ancora. Nei primi dieci secondi della ripresa, Carlotta Salemi firma il terzo vantaggio della Vis Fondi, ma si fa riprendere subito dopo. Rute Lavado con un eurogoal dalla distanza riporta ancora la Vis in vantaggio. Ma in una sorta di ping pong del futsal a pochissimo dalla fine le romane pareggiano ancora. E’ il secondo 4 a 4 delle rossoblu, dopo quello iniziale contro la PMB futsal. Ora sono due i punti in classifica e domenica si vola in Sardegna per giocare contro il Quartu, la quinta giornata del girone C del campionato di serie A2. « Commentare una partita così è difficile anche per me – dichiara mister Cibelli -. Gli episodi, qualunque essi siano, ci compromettono sempre tutto. Questo inizio di campionato è così. Non c’è cura che tenga. Giochiamo, andiamo in goal, e poi puntualmente facciamo harakiri. Siano sviste arbitrali, infortuni oppure errori come questo di domenica, in un modo o nell’altro ci complicano e complichiamo le cose. Le ragazze hanno giocato, prodotto e realizzato ben quattro goal e finalizzato altre diverse volte. Sicuramente per certi versi una scarsa attenzione ci porta a subire, e questo dobbiamo ammetterlo e lavoraci, però per il resto siamo “oggetto” dall’inizio di questa stagione del fato, che ci è contro. Spero – conclude Cibelli – di trovare la chiave giusta per arginare anche questo tipo di avversità, magari corazzandoci di più in attesa che tornino in squadra Sofia Azevedo e AI Haruyama, fuoriclasse necessarie al nostro gioco».

Le reti del Brc sono state di: Baldasseroni e Gabrielli (doppiette)

Related posts

Leave a Comment