L’Omia supera in trasferta il Labico al tie break

L’Omia Volley vince al tie break con il Labico, sicuramente un punto ed un’occasione persi offerti dal calendario. La squadra porta a casa due punti ed è seconda, dietro al Viterbo.

Le cisternesi iniziano bene, ottenendo il primo set (15-25), poi si spegne la luce e Labico si porta in vantaggio per 2 set a 1 (25-18; 25-16). Le pontine si svegliano e vanno a chiudere il successivo set (22-25) ed il tie break (7-15).

Pausa invernale non del tutto favorevole per l’Omia, che ha capitalizzato in parte quella che sulla carta poteva risultare agevole come gara. Ma il Labico ha giocato la sua partita ed ha provato il colpo.

Coach Iacovello: “Dispiace per la partita di sabato, perché si era messa nel migliore dei modi, vincendo nettamente il primo set, poi la squadra ha avuto purtroppo un calo sul piano del gioco, non siamo riusciti ad esprimere la nostra solita pallavolo, complice qualche errore individuale di troppo. La squadra ha perso in maniera abbastanza netta sia il secondo che il terzo set, per poi reagire in maniera assolutamente positiva nel quarto e giocando un tie break impeccabile. Altri due punti in classifica, utilissimi perché ci consentono di restare appaiati al secondo posto insieme al Volley Terracina, ad una lunghezza dal Viterbo. Dobbiamo continuare il nostro percorso, con l’idea che è difficile per tutti e con il passare delle giornate lo sarà sempre di più. Chi sta sotto non molla e chi ha la speranza di entrare ai playoff lotterà fino in fondo. Come noi che cerchiamo di restare al vertice della classifica”.

Si torna in palestra a lavorare, il campionato continua ed il prossimo sabato arriva al Ramadù il Real Moka Sir Sabaudia: sarà derby.

Related posts

Leave a Comment