Trasferta importante aTrieste per l’Hc Banca Popolare Fondi

di francesco carnevale

Archiviata la bella vittoria della scorsa settimana contro la Sparer Eppan, gli uomini del coach Giacinto De Santis, sono concentrati sulla trasferta a Trieste. Nella culla della pallamano italiana il sette rossoblù non nascondono la voglia di proseguire con un risultato utile. Non sarà cosa facile ma neanche impossibile, visto la posizione da penultimo posto della classifica dei triestini. La compagine giuliana arriva alla quinta gara di ritorno del campionato di pallamano serie A1 da “dentro o fuori”. Sabato,infatti, sarà per i padroni di casa un banco di prova abbastanza importate per capire se ci sono ancora margini di salvezza. Le caratteristiche della formazione biancorossa, allenata dal tecnico Andrea Carpanese, si basano soprattutto sulla fase difensiva, di cui l’esperto portiere Modrusan è la colonna portante. In settimana sul parquet del palazzetto dello sport il tecnico De Santis ha riunito i suoi per preparare la gara. Volti distesi, tanto lavoro e con il morale alle stelle per le ultime gare, il sette rossoblù vuole continuare a vincere e ritrovare quella mentalità e certezza delle proprie potenzialità. Fermo ai box Pola. Mentre il resto della squadra partirà alla volta di Trieste. Alla vigilia dell’importante match ad intervenire è il brasiliano Rodolfo Oliveira: “Dopo tre buoni risultati di seguito vogliamo continuare a crescere e farlo già della partita di Trieste. Sappiamo che giocare lì è molto difficile, perché loro in casa sono fortissimi e il pubblico è davvero l’ottavo uomo in campo. Abbiamo già giocato al Pala Chiarbola nel turno preliminare di Coppa Italia. Abbiamo fatto una buona partita, ma non è stato sufficiente per vincerla”. Inoltre lo stesso ha proseguito: “per provare a fare risultato dobbiamo raddoppiare la concentrazione e l’intensità. Nelle ultime partite abbiamo dimostrato una mentalità diversa, le abbiamo gestite meglio, ragionando di più, specialmente alla fine e penso che questo può essere un punto importante che ci possa aiutare a vincere queste tipo di partite, che sono decise dai dettagli”. Trieste è dietro di noi in classifica, ma solo di tre punti. Sicuramente vogliono uscire da quella zona, perciò sarà una partita importantissima per loro. Mi aspetto una partita molto dura e difficile, ma penso che concentrati, facendo il giusto e con quello che abbiamo preparato in settimana, possiamo provare a vincerla”. La gara tra Trieste ed HC Banca Popolare di Fondi avrà inizio alle 18.30 presso il “caldissimo” Pala Chiarbola di Trieste, sarà diretto dalla giovane ma esperta coppia arbitrale Pellegrino-Carrino e può essere seguito in diretta streaming sulla piattaforma federale Pallamano TV e sulla pagina Facebook della “Pallamano Trieste”.

Related posts

Leave a Comment