La Serie A Beretta si tinge di rosa: domani la prima giornata del massimo campionato femminile

La Serie A Beretta raddoppia. Maschile, iniziata nel fine settimana scorso, e ora nella sua versione in rosa. Domani e domenica, subito con 6 partite in programma, il massimo campionato femminile si apre e inaugura la lunga corsa verso lo Scudetto. Il tutto, a differenza degli uomini, con la confermata formula della regular season a 13 squadre seguita dai play-off di maggio, ultimo atto per il tricolore.

LA FORMULA – Inizio domani per procedere fino al 21 aprile – cammino lungo 26 giornate e 155 partite – e fino alla chiusura della regular season. Poi i play-off per le quattro meglio piazzate della classifica: sulla distanza delle tre gare, prima le semifinali (8, 12 ed eventualmente 15 maggio 2021) e a seguire la serie di finale (22, 26 ed eventualmente 29 maggio 2021).

LA PRIMA GIORNATA – Tante novità, tanti spunti di interesse. In primo luogo le ben cinque squadre neo-promosse, alcune delle quali protagoniste di una movimentata sessione di mercato estiva. Come l’AC Life Style Erice, compagine siciliana affidata a Milenko Kljajic e che ha battuto, tra i tanti colpi, quelli di provenienza montenegrina legati all’esperta Natasa Krnic (1987) e alla classe ’95 Sladjana Perazic. Per le isolane il primo banco di prova si chiama Ariosto Ferrara, rinforzata dalla mancina bulgara Panayotova, dal centrale serbo Tanic e dal portiere Rossignoli. Questa è la partita inaugurale, quella delle ore 15:00 che aprirà l’edizione 2020/21 della Serie A Beretta in diretta su Eleven Sports.

Due delle tre grandi che hanno dominato la scena degli ultimi anni debutteranno poco più tardi. La Jomi Salerno – tre Scudetti consecutivi e detentrice della Coppa Italia – riceverà la visita di un’altra new entry, la Cassa Rurale Pontinia, al Pala Palumbo (h 18:30). Qui è attesa la prima italiana per le bulgare Kovacheva e Todorova, i due rinforzi principali del roster di Laura Avram. Ma c’è curiosità anche per le laziali: intanto per il ritorno da ex in Campania del tecnico Giovanni Nasta, ma anche perché Pontinia, pescando in Italia, si è assicurata le prestazioni di giocatrici come Barbosu, Bassanese, Podda e Bellu.

Sarà però anche il sabato della Mechanic System Oderzo, che alle 19:00 affronta in casa Leno.  Le norvegesi Gurmark, pivot del 2001, e Oyesvold, terzino classe 2000, entrambe prelevate dal Larvik, sono gli ultimi due annunci in ordine temporale delle venete. Obiettivo: partire subito forte contro le bresciane, alle quali il mercato ha portato in dote De Marchi da Mestrino e la rientrante mancina Stankovski.

Il campionato italiano ritrova anche Angela Cappellaro. Il pivot, archiviata la lunga e proficua esperienza in Norvegia con lo Skrim Kongsberg, è ritornata alle origini: Alì-Best Espresso Mestrino, di cui è stata il principale puntello in vista dela nuova stagione. Il primo esame delle patavine è il Cassano Magnago, finalista dell’ultima Coppa Italia, ma anche passata per un cambio di allenatore – via Bellotti per Milanovic – e che ha compensato la perdita della Barbosu con le giovani Bertolino e Gozzi prelevate dal Conversano.

Sfida tra neo-promosse tra Guerriere Malo e Santarelli Cingoli (h 18:30). Le marchigiane di Nicolas Analla hanno mantenuto l’organico pressoché invariato, mentre le maladensi hanno innestato nella già solida intelaiatura di giocatrici di casa anche il portiere bulgaro Dyulgerova e il terzino macedone Mrkikj.

Per completare il quadro bisognerà attendere domenica pomeriggio (h 14:00), giorno dell’esordio stagionale di Brixen Sudtirol e Nuoro. Le altoatesine di Hubi Noessing, detentrici della Supercoppa, si sono

assicurate le prestazioni dell’azzurra Sofia Ghilardi e attendono di muoversi sul mercato estero. Si sono mosse anche le sarde: Deiana potrà contare sul pivot Vinci, sull’esperta Satta e sulla ungherese Kalla.

Nessuno, dopo la stagione sospesa dell’anno scorso, può dire di difendere il titolo. Si riparte tutte alla pari con lo Scudetto sullo sfondo e, come forse mai era accaduto negli ultimi anni, molte pretendenti ben attrezzate.

IN DIRETTA – Eleven Sports trasmette in diretta tutte le partite della stagione 2020/21 di Serie A Beretta maschile e femminile. Non sarà necessario sottoscrivere alcun abbonamento per seguire la propria squadra del cuore in Serie A Beretta. Sarà invece richiesta una registrazione al sito web www.elevensports.it, con possibilità di effettuare il login anche con il proprio account Facebook o Google.

Eleven Sports è disponibile anche con l’app per smartphone e tablet su iOs e Android, oltre che sulle smart TV sfruttando dispositivi come Chromecast, Android TV o Amazon Fire.

Il programma completo degli incontri della prima giornata:

Data

Ora

Partita

Arbitri

12 settembre

h 15:00

Ac Life Style Erice – Ariosto Ferrara

Cosenza – Schiavone

12 settembre

h 18:30

Guerriere Malo – Santarelli Cingoli

Alborino – Farinaceo

12 settembre

h 18:30

Mestrino – Cassano Magnago

Onnis – Pepe

12 settembre

h 18:30

Jomi Salerno – Cassa Rurale Pontinia

Fato – Guarini

12 settembre

h 19:00

Mechanic System Oderzo – Leno

Cardaci – Tilaro

13 settembre

h 14:00

Ssv Brixen Südtirol – Nuoro

Carrino – Pellegrino

Il calendario completo è scaricabile a questo link.

Le classifiche aggiornate e gli albi d’oro sono consultabili sul sito federale.

Related posts

Leave a Comment