FANELLI-FIA SI VOLA! HERMADA – MONTE SAN BIAGIO 2-1

3, 2, 1…go! Si ricomincia a giocare. Al “Della Vittoria” va in scena lo scontro tra Hermada di mister Mazzarella ed il Monte San Biagio di mister Del Prete. I rossoblu si impongono meritatamente per 2 a 1 ribaltando la partita nella seconda frazione dopo l’iniziale vantaggio del Monte San Biagio. Veniamo alla cronaca del match. Nelle prime battute i ragazzi capitati da Bracciale sfiorano il gol con Manni dopo spizzata di Mastroianni. Al 19′ il match si sblocca. Ingenuità difensiva dei borghigiani con Mastroianni che interviene in leggero ritardo su Lehdili. Per il direttore di gara Apruzzese da Cassino è calcio di rigore. Dagli undici metri Parisella è glaciale a battere D’Aversa per il vantaggio neroverde. L’ Hermada reagisce. È di nuovo pericoloso Manni al 30′ con un colpo di testa di poco fuori. 5 minuti più tardi Neri apre troppo il destro da posizione defilata. Gli ospiti si affidano alle ripartenze con un Lehdili in grande spolvero. Si conclude 0 1 la prima frazione. Nel secondo tempo l’Hermada parte forte e agguanta subito il pareggio con il secondo rigore di giornata, questa volta concesso ai rossoblù. È Fanelli a realizzare la rete del momentaneo 1 a 1. Continua a premere l’undici caro al patron Marcuzzi ma il Monte San Biagio si difende bene e si rende pericolosissimo con Esposito al 30′, anticipato in extremis da Perotti. Mazzarella getta nella mischia un acciaccato Fia che al 38′ ripaga la fiducia del mister con un gol capolavoro direttamente da calcio piazzato. Una vera magia del talento terracinese. Il Monte San Biagio prova una reazione ma l’Hermada chiude bene ogni spazio e accede al turno successivo con merito.
Gioco, partita, incontro!

#HERMADALÈ #ILMIOTIFOÈPERTE

Related posts

Leave a Comment