Serie A Beretta maschile: sull’asse Alto Adige – Puglia i big match del sabato

Saranno cinque gare a comporre il programma di domani (sabato) per la 4^ giornata della Serie A Beretta maschile. I rinvii di Alperia Merano – Cassano Magnago e di Salumificio Riva Molteno – Pressano, infatti, lasciano comunque spazio ad un calendario che si snoderà tra match da alta intensità.

Match clou in Alto Adige, quando alle ore 19:00 saranno una contro l’altra Bressanone e Conversano. Partita di grande interesse per più motivi. I brissinesi hanno arrivano da due sconfitte consecutive in altrettanti scontri diretti: entrambe brucianti, contro Cassano Magnago nel fortino di via del Laghetto e sabato scorso all’ultimo secondo contro Pressano. Affrontare Conversano non è il miglior viatico per ipotizzare una ripartenza, ma Bressanone ha il dovere di provarci. Quanto ai pugliesi, dopo oltre due settimane di sosta forzata, ora un tour-de-force: mercoledì scorso è arrivata la vittoria contro Siracusa, merito di un Degiorgio trascinatore. Ora salto fino all’altro capo d’Italia nell’intento di mantenere l’imbattibilità.

A proteggere un percorso fin qui netto sono anche il Cassano Magnago, spettatrice del week-end, e il Bolzano. Gli altoatesini, invece, sono chiamata una prova delicata in casa. La sfida del Pala Gasteiner contro l’Acqua&Sapone Junior Fasano riporta alla mente scontri epici, dal 2011 a oggi, tra svariate finali di Coppa Italia, Supercoppa e Scudetto. L’ex illustre è senza dubbio Vito Fovio, portiere dei biancoazzurri e in passato tricolore anche con gli altoatesini. L’attualità pende sul fronte di Bolzano, che ha sempre vinto e ha trovato nei gol di Greganic e Udovicic il fil rouge del suo inizio di stagione. La novità più lieta per Fasano è il giovanissimo Tommaso De Angelis, classe 2004 e 6 reti nell’ultima uscita vincente contro Siracusa.

A proposito: il Teamnetwork Albatro farà ritorno al Pala Lo Bello dopo la parentesi di mercoledì scorso a Mascalucia e riceverà la visita della Banca Popolare Fondi. Partita delicata per entrambe, che non hanno fin qui mai vinto e cercheranno di smuovere la propria classifica.

Vorranno dare una scossa al proprio cammino anche Trieste ed Ego Siena, protagoniste di un pari da batticuore nello scontro diretto di sabato scorso e ora ambedue in trasferta. I giuliani raggiungeranno il Pala Quaresima, casa e rifugio dell’arcigna Santarelli Cingoli di coach Sergio Palazzi. Quanto a Trieste, il lituano Kuodys si è preso sabato, sbagliandolo, l’ultimo tiro della partita contro Siena al Chiarbola: mister Carpanese auspica maggiori fortune per il giovane terzino, ultimo rinforzo della campagna-acquisti estiva.

La Ego Siena è di scena sul campo dello Sparer Eppan. La squadra di Gagovic è avversaria temibile e sabato scorso ha messo in seria difficoltà Bolzano nel derby poi perso di misura. Ma i toscani devono vincere, se non altro per lanciare un messaggio alle contendenti per le zone alte della classifica. Alto Adige al centro delle ultime due partite di giornata: sia ad Appiano che a Bressanone si comincia alle ore 19:00.

Gli incontri Alperia Merano – Cassano Magnago e Salumificio Riva Molteno – Pressano sono rinviati a seguito della comunicazione, da parte della società meranese, di accertata positività al Covid-19 e del conseguente obbligo di quarantena disposto dalle autorità sanitarie.

IN DIRETTA – Eleven Sports trasmette in diretta tutte le partite della stagione 2020/21 di Serie A Beretta maschile e femminile. Non è necessario sottoscrivere alcun abbonamento per seguire la propria squadra del cuore in Serie A Beretta. Sarà invece richiesta una registrazione al sito web www.elevensports.it, con possibilità di effettuare il login anche con il proprio account Facebook o Google.

Data

Ora

Partita

Arbitri

26 settembre

h 16:30

Teamnetwork Albatro – Banca Popolare Fondi

Anastasio – Zappaterreno

26 settembre

h 18:00

Bozen – Acqua & Sapone Junior Fasano

Castagnino – Manuele

26 settembre

h 18:00

Santarelli Cingoli – Trieste

Simone – Monitillo

26 settembre

h 19:00

Brixen – Conversano

Cosenza – Schiavone

26 settembre

h 19:00

Sparer  Eppan – Ego Siena

Riello – Panetta

Rinviata

 Alperia Merano – Cassano Magnago

Rinviata

Salumificio Riva Molteno – Pressano

Related posts

Leave a Comment