Week-end in rosa: Serie A Beretta femminile alla 3^ giornata

La Serie A Beretta femminile si è confermata, anche dopo il secondo turno, molto equilibrata e con un lotto di pretendenti ai play-off particolarmente corposo. Con le pronosticabili Brixen Sudtirol e Jomi Salerno, tre squadre venete: la “veterana” Mechanic System Oderzo, la “conferma” Alì-Best Espresso Mestrino e la “sorpresa” Guerriere Malo. La classifica è ancora tutta da fare, questo è chiaro. Ma la 3^ giornata, spalmata tra sabato e domenica, potrà dire qualcosa in più su ciò che accadrà lungo il cammino stagionale.

Tanto per cominciare, l’AC Life Style Erice, la neo-promossa che più di tutte si è mossa sul mercato estivo, potrà saggiare la consistenza delle sue ambizioni nello scontro diretto contro la Mechanic System Oderzo. Si gioca alle ore 15:00 al Pala Cardella, dove le siciliane due settimane fa hanno dovuto spartire la posta in palio con l’Ariosto Ferrara in un rocambolesco pareggio deciso dalla bulgara Panayotova. Le opitergine, dalla loro, hanno riabbracciato Arasay Duran, ritrovando la realizzatrice di sempre. Pronostico impossibile e partita vera.
Il calendario è solo alla terza giornata, ma tra Cellini Padova e Nuoro ci sono già in palio punti di una certa rilevanza nella lotta alla permanenza in Serie A Beretta. Armi: i gol di Radovic per le ospiti sarde, il brio di Eghianruwa e delle sorelle Djiogap sul fronte delle patavine. Si comincia alle ore 15:30.

Sempre in Veneto, al Pala Deledda, le Guerriere Malo di Diego Menin punteranno ad allungare una striscia positiva quantomeno sorprendente nel duello casalingo contro Leno. Le lombarde di coach Bravi hanno bisogno di un moto d’orgoglio dopo due partite storte contro Oderzo ed Erice. Stato di forma alla mano, l’ago della bilancia alla vigilia pende leggermente dal lato delle vicentine, che hanno trovato nella macedone Mrkikj un’autentica bocca da fuoco.

Il sabato si completerà al Pala Palumbo col confronto tra Jomi Salerno e Ariosto Ferrara. Le campane hanno sempre vinto, confermando solidità e attitudine al successo. Ma occhio alle ferraresi di Britos, scottate dalla cocente sconfitta di sabato scorso per mano di Malo. Inizio di partita alle ore 18:30 per chiudere il sabato.

Bisognerà attendere le ore 17:00 di domenica per vivere, in contemporanea, i restanti due match di giornata. Non sono partite qualunque. Il Brixen Sudtirol, altra imbattuta dei primi 120’, fa i conti col brio del Cassano Magnago, al ritorno sul campo a distanza di due settimane e dopo la pausa imposta dal calendario. Vorrà misurare le proprie certezze, Cappellaro in testa, l’Alì-Best Espresso Mestrino: anche le ragazze allenate da Lucarini provengono da due risultati utili consecutivi e si preparano a ricevere la visita della Santarelli Cingoli. Le marchigiane, dopo un esordio con buoni segnali (nonostante la sconfitta) a Malo, hanno ceduto nettamente il passo nella sfida di sabato scorso contro Salerno. Il tecnico Nicolas Analla proverà a ricominciare dalle 8 reti di Sofia Cipolloni, la migliore al tiro nei 26 gol – nemmeno pochi – segnati alle salernitane.

IN DIRETTA – Eleven Sports trasmette in diretta tutte le partite della stagione 2020/21 di Serie A Beretta maschile e femminile. Non è necessario sottoscrivere alcun abbonamento per seguire la propria squadra del cuore in Serie A Beretta. Sarà invece richiesta una registrazione al sito web www.elevensports.it, con possibilità di effettuare il login anche con il proprio account Facebook o Google.

Data Ora Partita Arbitri

26 settembre h 15:00 AC Life Style Erice – Mechanic System Oderzo Alborino – Farinaceo

26 settembre h 15:30 Cellini Padova – Nuoro Cardaci – Tilaro

26 settembre h 18:30 Jomi Salerno – Ariosto Ferrara Dionisi – Maccarone

26 settembre h 18:30 Guerriere Malo – Leno Marasciulo – Tempone

27 settembre h 17:00 Brixen Südtirol – Cassano Magnago Di Domenico – Fornasier

27 settembre h 17:00 Alì-Best Espresso Mestrino – Santarelli Cingoli Limido – Donnini

Related posts

Leave a Comment