Finisce in pareggio la sfida tra Pro Cisterna e Vis Sezze

Pareggio tra Vis Sezze e Pro Cisterna 1926 nella quinta giornata del campionato d’Eccellenza.

Una buona Vis Sezze ferma il ritorno della Pro Cisterna in campo dopo due settimane di stop.

E’ mancata la vittoria alla compagine di Ghirotto che passa in vantaggio ma si fa raggiungere con una palla inattiva dal Sezze. Gioco nelle mani dei cisternesi ma la Vis tiene e si rende pericolosa in alcuni episodi.

E’ stato un ritorno al calcio giocato non con pochi problemi per la Pro, che ha dovuto fermarsi per due settimane, causa Covid-19 e ha dovuto riprendere il ritmo campionato in fretta. Il pareggio può andare, ma ora il campionato si ferma di nuovo.

Inizia bene la Pro, che come al solito macina gioco come arma, la Vis cerca di contenere. Al 7’ è Scacchetti a provarci da fuori, ma spara alto. Al 9’ Rocchino si invola sulla destra, crossa al centro un piatto gustoso per Signorelli, ma il tiro è deviato e finisce alto. 11’, ci prova in contropiede il Sezze, ma Onorato serve troppo lungo per Antonucci. Al 17’ è l’infaticabile Bosco che ci prova da fuori dopo un azione confusa, di poco a lato. E’ il 21’ e Vanini pennella per Scacchetti, pressato dal difensore, prova la conclusione, out. 25’, la Vis Sezze prova un’azione prolungata per arrivare alla porta avversaria, Rocchino sradica la palla dai piedi di un avversario, alza la testa e lancia lungo per Scacchetti, il difensore intercetta male, l’attaccante cisternese è a tu per tu con il portiere e non sbaglia: 1-0 per la Pro cisterna.

Cartellino giallo per Formato e Rocchino, la partita si accende. Ed è ancora una palla inattiva a rimettere in gioco la gara. Punizione da destra, rinvio corto della difesa, la palla resta lì ed Onorato si avventa ed è gol. Pareggio della Vis Sezze. Primo Tempo si conclude qui.

Si riparte, entra Torri al posto di Signorelli, al 4’ della ripresa, ancora una palla inattiva pericolosa, il cross dalla sinistra, Viscusi para il primo colpo e anche la ribattuta di Lauri, guadagnandosi la pagnotta giornaliera. AL 9’ della ripresa prova Shahinas da fuori, ma è alto. Fioccano altri cartellini, stavolta è il turno di Magni per la Pro e Consoli per la Vis. 17’ della ripresa, il portiere Caruso esce sul tentativo di Scacchetti servito da Torri. Si fa ammonire anche Giannoni. 22’ della ripresa, punizione per la Pro Cisterna, va Scacchetti, la barriera devia in angolo. Il Sezze cambia: Palluzzi per Chinaglia. Cambia anche Cisterna, esce Vanini, entra Veneziani. Rocchino fa spazio a Finotti al 31’ della ripresa, al 37’ esce Torri per De Bellis. Pro Cisterna fa gioco, ammonizione per Compagno della Vis e per Lauri nel finale. La squadra di casa prova con i cambi: Valente per Antonucci, Contarino per Compagno. Termina la gara: 1-1.

Dopo due settimane di stop, la Pro Cisterna è riuscita ad imporre il proprio gioco sul campo della Vis Sezze, ma è mancata un po’ di fortuna sotto porta per portare a casa i tre punti. Vis Sezze non ha demeritato il pareggio e sta ottenendo ottime soddisfazioni in questo inizio di campionato. Il pareggio può stare bene ad entrambi.

Coach Ghirotto: “E’ stata la partita che ci aspettavamo, da poter chiudere in vantaggio nel primo tempo. C’erano tutti i presupposti, ma ci hanno ripreso e non siamo stati in grado di riportare la partita a nostro favore. Nel secondo tempo abbiamo avuto difficoltà atletiche con questo campo. Mi preoccupava la morbidezza del terreno, la mancanza di elasticità. Rientrare dopo quindici giorni sarebbe stato più a nostro favore su campo sintetico. Il pari ci sta comunque bene, con una buona squadra e dopo quindici giorni di blocco, ma credo, al netto di tutto, che se c’era una squadra che quantomeno ha provato a vincere, sia stata la Pro Cisterna.

Vis Sezze – Pro Cisterna 1926 1-1

Vis Sezze: Caruso, Di Trapano, Lauri, Bucciarelli, Battistini, Consoli, Giannone, Compagno (48’ st Contarino), Chinaglia (24’ st Palluzzi), Onorato, Antonucci (43’ st Valente).

A disp.: Paccarié, Aversa, Di Bello, Reginaldi, Cece, Tagliaferri. Allenatore: F. Catanzani.

Pro Cisterna 1926: Viscusi, Bencivenga, Di Razza, Bosco, Magni, Formato, Rocchino (31’ st Finotti), Shahinas, Vanini (25’ st Veneziani), Scacchetti, Signorelli [1’ st Torri (37’ st De Bellis).

A disp.: Faiella, Giampaoli, Monti, De Gennaro, Vartolo. Allenatore: M. Ghirotto.

Arbitro: Musumeci (Cassino); (Caputo e Caon di Ciampino)

Marcatori: 25’ pt Scacchetti (PC), 38’ pt Onorato (VS)

Ammoniti: 28’ pt Formato (PC), 33’ pt Rocchino (PC), 11’ st Magni (PC), 15’ st Consoli (VS), 21’ st Giannone (VS), 39’ st Compagno (VS), 41’ st Lauri (VS)

Foto: Società Vis Sezze

Related posts

Leave a Comment