Seconda vittoria consecutiva per la Manzi Giovanni Itri Fc ,cinquina allo Scauri Marina

La Manzi Giovanni Itri è travolgente e rifila la manita allo Scauri Marina di Alessandro Auricchio. Primo successo interno per i ragazzi allenati da Luca Pasquale Ceraldi, seconda vittoria consecutiva dopo il blitz di Formia e terzo risultato utile di fila che issa i biancazzurri a 7 punti; in vetta alla classifica a pari merito con la Virtus Faiti. Un avvio di stagione da protagonisti per gli aurunci, che confermano le buone indicazioni mostrate nelle settimane precedenti esaltando i loro punti di forza: tra tutti una difesa granitica (0 reti concesse in 270’ di gioco) e un attacco che al cospetto dello Scauri Marina non ha saputo porsi freni, a partire dal solito bomber e capitano Federico Sinapi, il quale ha ferito l’avversario nel primo tempo preparando il terreno per la goleada che sarebbe arrivata nella ripresa; con i vari Vattucci, Pirozzi, Petrillo e Atakeremre che si aggiungono alla spicciolata alla festa, al monologo biancazzurro. Al Comunale di Itri è una domenica pomeriggio piacevole e calda, non sembra di essere giunti al 25 di ottobre. Oltre la temperatura, sono ben elevati anche i giri del motore della Manzi Giovanni, intenta a regalarsi la prima vittoria tra le mura amiche (dopo quella di sette giorni prima sul terreno di gioco del Pro Formia Calcio) e proseguire sulla strada della crescita continua. Se nella prima fase, però, si stenta, ecco che al 29’ arriva lo spartiacque dell’incontro: lancio illuminante dalla trequarti offensiva di Vattucci, Sinapi aggancia il pallone, circumnaviga l’uscita dell’ex di turno Di Cola e timbra l’1-0 itrano. Nella ripresa, come quando arrivano le montagne nelle grandi corse a tappe del ciclismo, arriva la selezione definitiva. Quattro reti che sanciscono il dominio biancazzurro. Si parte con la punizione di Vattucci al 56’ (secondo gol consecutivo per lui); stesso epilogo ha il calcio piazzato dal limite dell’area di rigore di Pirozzi per il tris; poi Petrillo trasforma dagli undici metri per il 4-0; ed infine la cavalcata alla Forrest Gump di Atakeremre – con il classe ’96 partito da centrocampo e arrivato palla al piede fino alla linea di porta, dopo aver evitato l’uscita disperata del portiere avversario – vale il pokerissimo, la manita. E’ una giornata di grazia per la truppa guidata da Luca Pasquale Ceraldi, che come un anno fa si ritrova in testa alla classifica dopo le prime tre giornate di campionato. Ora la sosta forzata almeno fino al 24 novembre. Speriamo di tornare presto!

MANZI GIOVANNI ITRI Di Maio, Palmacci, Castillo, Simeone, Paparello, Forte, Yacoubou, Cardillo, Sinapi, Vattucci, Di Fazio PANCHINA Pennacchia, Di Lelio, Faiola, Lembo, Pirozzi, Petrillo S., Altobelli, Atakeremre, Stravato ALLENATORE Ceraldi
SCAURI MARINA Di Cola, De Giorgio, Colombo D., Neri, Caramanica, Di Russo, Esposito, Filosa, Oprea, Riso, Mallozzi PANCHINA Petrillo C., Tuccinardi, Galasso, Di Luna, Esposito, Conte, Colombo M., Castaldo, Nocella ALLENATORE Auricchio
MARCATORI Sinapi 29’pt, Vattucci 11’st, Pirozzi 22’st, Petrillo rig. 37’st, Atakeremre 45’st
ARBITRO Altobelli di Frosinone
#forzaragazzi

Related posts

Leave a Comment