Aperta la 10^ giornata di Serie A Beretta maschile: Conversano secondo, scossone Fondi in coda

Secondo posto al Conversano, il risveglio di Cassano Magnago, lo scossone della Banca Popolare Fondi in coda. Nel mezzo, un altro colpo battuto dallo Sparer Eppan. È solo una parte del tutto – rinviate tre partite –, ma la 10^ giornata di Serie A Beretta sa ugualmente offrire spunti interessanti.

Complici i rinvii, la classifica nella parte alta si intreccia. Di certo c’è il momento positivo di Conversano, che centra l’ottava vittoria stagionale archiviando al Pala San Giacomo la pratica Alperia Merano. Gli altoatesini, che pure venivano da un buon momento, cedono il passo alla squadra di Tarafino: il finale è 29-25, ma i biancoverdi scavano il solco già nella parte centrale del primo tempo, fuggendo via fino al 10-6 con Giannoccaro e al 14-8 grazie a Nelson. Lo svedese va a referto sette volte, risultando così il miglior marcatore del match. Spogliatoi: 16-9. Merano torna sul -3 con Leo Prantner (21-18). C’è dell’altro? Eccome. Al 50’ Conversano vacilla, incassando un parziale di 4-0 con cui i Diavoli Neri tornano sul 24-23. Serve l’esperienza: prima Lupo e poi Radovcic ricacciano indietro Merano. Altro mini-break con Sciorsci e di nuovo Radovcic. Stavolta è finita. E vince Conversano.

Si rivede anche il Cassano Magnago, che fatica, soffre, suda, ma alla fine riesce a vincere il derby lombardo contro la Salumificio Riva Molteno. La sfida del Tacca si decide con una rete di Marco Fantinato a 9’’ dalla fine. Suo il 21-20 conclusivo (p.t. 12-11), dopo che Redaelli aveva rimesso tutto in discussione e completato un parziale di 2-0 che dal 20-18 aveva riportato la sfida in situazione di parità. Gol a gol, colpo su colpo: così si va avanti per tutta la prima metà e anche fino al 40’, quando per la prima volta qualcuno fa segnare un allungo degno di nota. Cassano Magnago si porta sul 18-15 con La Mendola. Ma poi incassa. Sempre Redaelli fa 19-17. La squadra di Kolec resta sul +2, ma poi subisce il ritorno prepotenze di Molteno. Servono un time-out e un’invenzione: arrivano entrambi, prima da Kolec e poi, soprattutto, da Fantinato.

Lo Sparer Eppan conferma il suo buon momento di forma e centra la quarta vittoria nelle ultime cinque partite. Lo fa in trasferta, espugnando il Pala Lo Bello, casa della Teamnetwork Albatro, col risultato di 32-30 (p.t. 17-16). Starolis undici volte, Oberrauch nove: sono loro i due realizzatori di giornata a cui Gagovic si affida per rientrare dalla Sicilia con due punti di pregio. Appiano ha il merito di stare quasi sempre avanti: fa eccezione il primo quarto d’ora, quando Siracusa passa a condurre sul 7-6, salvo poi dovere incassare l’allungo, fino al 14-10, degli altoatesini. Si va al riposo in sostanziale equilibrio, con Eppan in vantaggio di misura (17-16), ma pronta a fuggire via sul 27-24 firmato Semikov dopo 48’. Siracusa scivola a -4 al 54’ sul 31-27. Lang la chiude col 32-28. Finisce 32-30. Appiano sorride.

Due volte Vulic, tanto per cambiare e, soprattutto, per spedire la Banca Popolare Fondi in paradiso. È il terzino croato, ora miglior marcatore del campionato aspettando il fasanese Jarlstam, a regalare ai laziali la importantissima vittoria casalinga contro la Santarelli Cingoli. Nel 26-25 (p.t. 11-12) che chiude i giochi, è di estrema rilevanza il doppio timbro che Vulic mette al 58’ per fare 25-24 prima, 26-24 subito dopo. Sì, perché con 45’’ ancora da giocare, Palazzi sulla panchina opposta ci prova poi col time-out, ma riuscendo a trovare solo il -1 di Antic che ai marchigiani lascia l’amaro in bocca. Soprattutto perché Cingoli conduce a più riprese: aldilà del primo tempo, chiuso avanti 12-11, gli ospiti toccano il +1 ancora al 42’, al 51’ e di nuovo al 54’ sul 23-22. Ma è una partita in cui tutto può accadere. E allora Fondi ci crede, con D’Benedetto pareggia e supera (24-23). Con Vulic, poi, trova l’apoteosi.

Per completare la 10^ giornata bisognerà però attendere i recuperi delle tre gare rinviate causa Covid-19: Raimond Sassari – Bolzano, Ego Siena – Brixen e Acqua&Sapone Junior Fasano – Pressano.

ORA

PARTITA

RISULTATO

MATCH REPORT

h 16:30

Teamnetwork Albatro – Sparer Eppan

30-32

Download PDF

h 18:00

Banca Popolare Fondi – Santarelli Cingoli

26-25

Download PDF

h 19:00

Conversano – Alperia Merano

29-25

Download PDF

h 20:30

Cassano Magnago – Salumificio Riva Molteno

21-20

Download PDF

Rinviata

Raimond Sassari – Bolzano

Rinviata

Ego Siena – Brixen

Rinviata

Acqua&Sapone Fasano – Pressano

La classifica aggiornata:

Raimond Sassari 15 pti, Conversano 14*, Bolzano 12****, Cassano Magnago 12*, Ego Siena 11**, Trieste 10, Sparer Eppan 10*, Pressano 8***, Alperia Merano 7***, Brixen 4***, Banca Popolare Fondi 4*, Santarelli Cingoli 3*, Acqua&Sapone Junior Fasano 2**, Salumificio Riva Molteno 2**, Teamnetwork Albatro 2
*una partita in meno
**due partite in meno
***tre partite in meno
****quattro partite in meno

Related posts

Leave a Comment