La Serie A Beretta maschile riparte dall’11^ giornata: Albatro e Fasano trovano punti pesanti in Alto Adige

Al rientro dalla pausa la Serie A Beretta riconferma Raimond Sassari e Conversano come apripista. I sardi guidano la classifica anche dopo l’11^ giornata, seguiti però a ruota dai pugliesi. Rallenta Bolzano, che però avrà modo, recuperando le partite mancate, di rifarsi. Classifica da ricostruire pian piano: sono tre le partite rinviate in questo week-end.

La capolista, insomma, non si ferma. E al contrario riparte in grande stile con un convincente 32-23 (p.t. 18-12) sul pur difficile campo dello Sparer Eppan. Prestazione corale da incorniciare per i rossoblù sardi, che nel match in Alto Adige portano al gol ben 11 dei 14 uomini a referto. Il più prolifico è Brzic (7), superato però sul fronte opposto dalle 11 marcature di Starolis. Che tuttavia non bastano all’organico allenato da Gagovic per evitare il passo falso. Sassari in vantaggio 11-8 dopo 18’ e sul +6 a metà contesa. Solco segnato. Il divario si fa netto e indiscutibile al 51’, quando il risultato diventa 29-19. La situazione si fa comoda. Sassari non si scompone e gestisce. Le inseguitrici per ora rimangono dietro.

Conversano ricomincia da ciò che aveva lasciato: vincendo. Ottava gioia stagionale per i biancoverdi di Alessandro Tarafino, corsari nella casa della Salumificio Riva Molteno dell’ex di turno Carlo Sperti. Il duello termina 35-24 (p.t. 15-9), finale in cui finiscono in copertina Demis Radovcic e Jacob Nelson. Il primo otto, il secondo sette gol. Conversano domina, accelerando subito fino all’11-7 e chiudendo sul +6 il primo tempo. È di Nelson il 22-11 al rientro dagli spogliatoi, dato utile, come i restanti 20’, alla statistica. Non sono questi i punti su cui Molteno dovrà costruire la sua rincorsa alla salvezza. Sono anche questi, invece, i punti utili a Conversano nella corsa al primato sassarese.

Un mese senza giocare si fa sentire per il Bolzano. Merito anche di una Teamnetwork Albatro sfacciata e che, non curante dei pronostici, porta via un punto agli altoatesini nel 28-28 (p.t. 13-13) del Pala Gasteiner. Ad onor del vero, gli aretusei si rammaricano: erano in vantaggio fino a 37’’ dalla fine. Serve un gol dell’airone Martin Sonnerer per tirare fuori i bolzanini dai guai ed evitare il passo falso. Siracusa aveva trovato il vantaggio al 58’ con Cuello, questa volta superato da Canete nella speciale classifica dei marcatori (8). Il miglior marcatore è Dean Turkovic, autore di 11 reti e immancabile, nonostante la lunga pausa, quando Bolzano soffre. L’equilibrio è perfetto: parità al termine della prima metà di partita (13-13) e parità, 20-20, anche quando Bobicic segna e il cronometro segna l’ingresso nell’ultimo quarto. L’Albatro ha l’inerzia dalla sua: trova prima il 26-25, poi il 27-26 e ancora il 28-27. Bolzano però, si sa, non muore mai. Neanche stavolta. Segna Sonnerer. Un punto per parte.

A completare il quadro della 11^ giornata – almeno per ciò che riguarda i match giocati – è la grande prova di carattere dell’Acqua&Sapone Junior Fasano, che piazza il colpaccio sul sempre difficilissimo campo di Bressanone. Il match termina 31-30 (p.t. 15-13). Si affrontavano due squadre alle quali il campo mancava da un mese. Gioisce Fasano, brava a difendere negli ultimi due minuti il +3 costruito con fatica in precedenza. Mattatore, neanche a dirlo, lo svedese Jarlstam: 12 reti per lui, tra cui anche il 31-28. Bressanone batte due colpi: con Pivetta e con Cutura. Nel mezzo un time-out. L’ultima rete a 16’’ dalla fine. Ma non basta. La squadra di Francesco Ancona incassa, soffre, regge. Difende il +1, scia del massimo vantaggio fatto registrare al 38’ sul 21-15. Bressanone, mai doma, ha il merito di crederci e di tornare in partita a più riprese. Sempre toccando una sola lunghezza di distanza, ma senza mai pareggiare. Fino alla fine. Fino al 31-30 che per la Junior ha un sapore dolcissimo.

Il quadro completo dei risultati di oggi:

ORA

PARTITA

RISULTATO

MATCH REPORT

h 18:00

Bolzano – Teamnetwork Albatro

28-28

Download PDF

h 18:00

Salumificio Riva Molteno – Conversano

24-35

Download PDF

h 19:00

Brixen – Acqua & Sapone Junior Fasano

30-31

Download PDF

h 19:00

Sparer Eppan – Raimond Sassari

23-32

Download PDF

Rinviata

Alperia Merano – Trieste

Rinviata

Pressano – Cassano Magnago

Rinviata

Santarelli Cingoli – Ego Siena

La classifica aggiornata dopo l’11^ giornata, con l’indicazione delle partite giocate:

Raimond Sassari 17 pti (9 partite), Conversano 16 (9), Bolzano 13 (7), Cassano Magnago 12 (9), Ego Siena 11 (7), Trieste 10 (9), Sparer Eppan 10 (11), Pressano 8 (6), Alperia Merano 7 (6), Brixen 4 (7), Acqua&Sapone Junior Fasano 4 (8), Banca Popolare Fondi 4 (9), Santarelli Cingoli 3 (8), Teamnetwork Albatro 3 (10), Salumificio Riva Molteno 2 (9)

Related posts

Leave a Comment