HC BANCA POPOLARE DI FONDI OSPITE DEL CASSANO MAGNAGO

Dopo quella di Pressano, arriva un’altra gara molto impegnativa per l’HC Banca Popolare di Fondi: nel recupero della 9a giornata della Serie A Beretta i rossoblù saranno attesi dal Cassano Magnago. Il match, inizialmente previsto prima per fine ottobre e poi per metà novembre, è stato fissato per domenica 24 gennaio.

La formazione cassanese, per rimanere riagguantare il treno dell’alta classifica, deve cercare di fare sua l’intera posta in palio e non può permettersi ulteriori passi falsi: attualmente, infatti, la compagine varesina è a quota 13 punti frutto di sei vittorie, un pareggio e cinque sconfitte.

Quella amaranto è una compagine in via di affermazione e lotterà fino alla fine su tutti i fronti, Scudetto e Coppa Italia. Dall’inizio del campionato i cassanesi giocano una pallamano aggressiva in difesa e molto veloce in seconda fase. Tratto caratteristico della società lombarda è quello della “linea verde”: uno degli acquisti estivi Ardian Iballi e Moretti rappresentano gli autentici top-player; Fantinato, Bortoli, Possamai, Saitta, Bassanese e Mazza (l’altro acquisto estivo) rappresentano il presente ed il futuro della pallamano azzurra. Oltre ai tanti giovani, mister Kolec può contare anche sull’esperienza di giocatori come Scisci e La Mendola e su un’affidabile coppia di portieri come Monciardini e soprattutto Ilic, che in questa parte della stagione rappresenta una sorta di extra-player per i suoi.

In casa HC Banca Popolare di Fondi, dopo l’amara sconfitta di Pressano, si sta lavorando duramente per non ripetere gli errori commessi martedì, avere un giusto approccio e cercare di migliorare l’affiatamento per farci trovare pronti per la sfida contro i lombardi. Mister Giacinto De Santis dovrà fare i conti con l’infermeria: non partiranno per Cassano Magnago, infatti, i vari Ciccolella, D’Ettorre e Zizzo.

Alla vigilia dell’ostica gara di sabato abbiamo intervistato il pivot rossoblu, Daniele Ponticella: “Sabato incontreremo il Cassano Magnago, una squadra molto giovane e molto compatta sia in attacco che in difesa: sappiamo bene che non sarà una partita facile. Siamo in cerca di riscatto dopo la partita di martedì a Pressano, in settimana abbiamo preparato nel migliore dei modi questa partita e ce la metteremo tutta per provare a fare risultato”.

La gara di domenica avrà inizio alle ore 16.00 presso il Pala Tacca di Cassano Magnago, sarà arbitrata dalla coppia arbitrale Zancanella-Testa e potrà essere seguita in diretta streaming su Eleven Sports.

Related posts

Leave a Comment