Grande Soddisfazione del Circolo Nautico Caposele per la gestione della Manifestazione “Italia Cup Laser”

Non era facile, specie in questo periodo, mettere in piedi un tipo di manifestazione come l’Italia Cup Laser e gestirla nonostante le tante problematiche esistenti.

Quattrocento  imbarcazioni al via, una mole organizzativa di natura tecnica e logistica che ci ha impegnati per diversi giorni, un Protocollo sanitario a dir poco rigido che era fondamentale far rispettare in tutte le sue sfaccettature: tutto questo è stato il fine settimana agonistico che il Circolo Nautico Caposele, insieme ai suoi impagabili collaboratori, si è assunto l’ onore e l’onere di allestire e gestire.

Al di là dell’aspetto puramente tecnico della competizione, che ha avuto giusto risalto su tutti i mezzi di comunicazione, specializzati e non, viste le “eccellenze” che sono scese in acqua, a confortare il nostro lavoro sono altri aspetti.

La piena soddisfazione di tutti i partecipanti per l’accoglienza e la struttura organizzativa, le parole d’elogio che i responsabili federali e di classe hanno espresso lasciando intendere come la nostra sia una sede ideale per tante competizioni del genere, l’impatto promozionale e ricettivo (oltre 600 persone presenti nell’arco di tre giorni) che si è saputo dare all’intero territorio in un momento difficile come questo: queste sono le cose che ci inorgogliscono e che ci fanno andare avanti nel modo migliore.

Dal 2 al 5 aprile ospiteremo un altro evento, la Coppa Italia classe 420, un’altra gara di respiro nazionale che chiamerà in riva al Tirreno almeno altri cento equipaggi. E se la città sarà in grado di dare nuova ed importante collaborazione, allora potremo davvero fare un altro passo in avanti.

  IL PRESIDENTE

            Raffaele Giarnella

Related posts

Leave a Comment