Under 17:Sud pontino Pallavolo – Polisport Itri:il commento dei Due coach Roberto Ciufo e Marc o La Rocca

Sud Pontino Pallavolo – Polisport Itri: conversazione con Roberto Ciufo
Una prestazione buona che serve per far migliorare le ragazze in campo: è la sintesi del commento del coach dell’Under 17 femminile della Sud Pontino Pallavolo Roberto Ciufo
Roberto, oggi è abbastanza soddisfacente la prestazione, forse il terzo set è stato un po’ calante ma per un campionato covid è già abbastanza.
No, io penso che le ragazze valgano questa categoria, anzi l’esperienza della serie C può servirci anche nelle categorie inferiori. Npoi esprimiamo un gioco non semplicissimo, e quindi poi per alcune situazioni funzionano con l’errore. Perché l’avversario è sempre attaccato dietro, però non ci possiamo accontentare di dover vincere la partita senza tentare di giocare come si dovrtebbe, quindi il fatto che noi proviamo a fare determinate cose ci porta a fare qualche errore in più che a noi non interessa. Non dobbiamo vincere campionati, non dobbiamo vincere partite, dobbiamo cercare di insegnare alle ragazze il gioco della pallavolo.”
Tra 15 giorni ti toccherà il Minturno in trasferta che poi giochi qua, perché per ironia della sorte è un derby nel derby.
Questa è una cosa bella, oggi ho incontrato gli amici di Itri e sai, dopo anni di serie B dove non incontravi più nessuno qui vicino e rivedere dei ragazzi che fanno pallavolo, che hanno cominciato come ho iniziato io è sempre un piacere, e quindi vedrò con piacere anche le ragazze della Pallavolo Minturno e l’allenatore che poi ci incontriamo spesso, quindi mi fa piacere insomma.”
———————————————————————————————————————————————————————————————
Il coach itrano Marco La Rocca ha commentato la prestazione delle sue ragazze contro la Sud Pontino Pallavolo, uscendo sconfitti ma con qualche elemento utile per la prossima partita.
Coach La Rocca, il primo e il secondo set così così, il terzo molto meglio, comunque c’è molto da lavorare.
C’è molto, molto da lavorare. Be, le ragazze sono giovani , under 15 loro sono, però oggi se la sono cavata, nonostante il sestetto era base, si può fare di meglio, possiamo aumentare il livello e speriamo che nel giocare si aumenta l’esperienza e la voglia di vincere.”
La prossima volta tocca a te giocare ma questa volta con il Minturno.
“Chissa come sono, non lo so, non so come sono come squadra, quindi vedremo in campo cosa faranno.”

Related posts

Leave a Comment