ARRIVA L’AVERSA-ATELLANA, GAETA CARPE DIEM!

Ultimo appuntamento casalingo per il Gaeta Sporting Club che sabato ospiterà al Palasport di Fondi la GAM Engineering Aversa-Atellana, capolista del girone in coabitazione proprio con i biancorossi in quello che sarà a tutti gli effetti un playoff per la promozione in Serie A2.

Ancora imbattuti e con una gara in meno i campani che, in virtù del 28-21 rifilato agli angioini nel match d’andata e di una migliore differenza reti, potranno accontentarsi anche di un pareggio o tuttalpiù di una sconfitta con uno scarto massimo di sei lunghezze, sette nel caso in cui le marcature realizzate dagli ospiti saranno più di 21.
Ridotte al lumicino dunque le speranze dei pontini, costretti a rinunciare forzatamente a capitan Usai, ma ostinati a vender cara la pelle e non sfigurare di fronte ad un roster con maggior coesione e qualità.
Coach Viola in settimana ha lavorato puntigliosamente per rimediare agli errori dell’andata, in particolare sulla concretezza dell’impostazione offensiva e sul miglioramento di una fase difensiva che aveva troppo sofferto la rapidità dei casertani.
Occhi puntati su Sall e Cirillo, autori al PalaJacazzi di 8 e 6 reti, leaders e trascinatori del giovane team sapientemente guidato dal tecnico Di Donna.
🏡 CASA GAETA
“Ci attende un match probante – afferma il pivot Andrea Panzarini – l’avversario è meglio attrezzato e forte del vantaggio costruito nel match d’andata, dove noi non abbiamo effettuato una bella prestazione.
Con Usai sarebbe stata certamente un’altra gara, ma questo non deve costituire un alibi e deve anzi spronare ciascuno di noi a dare il massimo per cercare di arginare l’offensiva dell’Atellana. Loro verranno a Fondi per vincere e conquistare la promozione in A2, ma non avranno vita facile e gli daremo filo da torcere fino al fischio finale!”
🏟️ APPUNTAMENTO E DIRETTA STREAMING
Fischio d’inizio alle ore 19:00 presso il Palasport di Fondi. Match a porte chiuse, diretta streaming condivisa sulla pagina Facebook dei due clubs.
Gian Marco Tiralongo
Area Comunicazione GSC1970

Related posts

Leave a Comment