Sud Pontino Pallavolo Formia – Pallavolo Minturno:Il commento dei due Coach Roberto Ciufo e Antonio Cortese

Sud Pontino Pallavolo Formia . Pallavolo Minturno: conversazione con coach Roberto Ciufo
La prima partita giocata nel concentramento di Minturno dell’Under 17 femminile ha visto il coach delle ragazze azzurre della Sud Pontino Roberto Ciufo visibilmente soddisfatto, come ha detto a commento dell’incontro
La prima partita di questa giornata di concentramento Sud Pontino – Minturno le ragazze hanno fatto il loro dovere, d’altra parte l’esperienza delle azzurre non è in discussione
No, ormai le ragazze giocano, diciamo, a memoria. Comunque va bene, io non ero troppo d’accordo con questi concentramenti perché stiamo veramente troppo in là. Però devo dire la verita, in questo modo diamo spazio a chi ha giocato meno durante l’anno e si comincia a mettere qualche mattoncino per l’anno prossimo. Quindi tutto sommato sono abbastanza contento.”
Anche perché ti riposi nella seconda ma poi ci sarà la terza partita con l’Itri
Si, arriverà Itri e spero di dare spazio a qualche altra ragazza che non ha avuto modo di giocare in questa partita. Quindi aspettiamo.”
———————————————————————————————————————————————————————————————-
L’altra squadra, ossia Pallavolo Mintuno, ha affrontato a viso aperto la Sud Pontino ma è stata sconfitta con un secco due a zero. Ecco quello che ha detto a commento il coach Antonio Cortese
Anche se hai perso due a zero, però bisogna dire che rispetto all’ultima voltache ho visto le tue ragazze c’è stato quasi un netto miglioramento.
Sono contento che mi dici così, in realtà io non sono contento perché ogni occasione è un’occasione persa, non è sempre consolatorio giocare un pochettino meglio dell’altra volta, bisogna anche portare a casa qualche cosa, altirmenti poi il morale comunque non si alza. Sono contento che tu vuoi vedere il bicchiere mezzo pieno ma in realtà il bicchiere lo vedo abbastanza vuoto, perché sono tutte occasioni mancate comuqneu per soddisfazioni anche dal punto di vista del risultato.”
Anche perché dovrai giocare con l’Itri, è una formazione a portata delle tue ragazze.
Ma non faccio mai questo tipo di discorsi, guardo poco dall’altra parte della rete. A me interessa che le mie riescono a esprimersi al meglio maturando anche tutte le partite che abbiamo fatto un pochino d’esperienza dovrebbero averla maturata. Si, in campionato abbiamo determinato, nelle partite del girone ci abbiamo vinto con Itri ma non vuol dire niente, insomma, se giochiamo male perdiamo con chiunque. Non siamo una squadra che può giocare gestendo e guardando dall’altra parte se l’avversario è più o meno forte, no. Giocare sempre al meglio, qundi vediamo come va.”

Related posts

Leave a Comment