Ultima Giornata Campionato Europeo Juniores di Vela Classi 420 – 470

Una giornata finale, quella dedicata alle prove valevoli per la Medal Race, disturbata dalle condizioni poco favorevoli del vento, ma che nulla ha tolto al campionato europeo juniores di vela, per le classi 420 e 470, disputato nelle acque del Golfo di Gaeta e terminato con una partecipata e divertente cerimonia di premiazione.

“Eolo” ballerino non ha permesso lo svolgimento delle competizioni finali relative alle classi 420, di fatto consegnando alle statistiche le classifiche maturate al penultimo turno. Nell’ Open successo continentale per i francesi Ange Delerce e Timothee Rossi (vincitori sia in Overall che nell’ Under 19), davanti agli israeliani Roy Levi e Tomer Sasson ed agli spagnoli Fernando e Carlos Flethes. Le giovani azzurre Camilla Michelini e Margherita Bianca Bonifacio (Lni Mandello del Lario) hanno fatto doppietta, vincendo le  classifiche femminili Under 19 e generale, mentre nel Gruppo Silver hanno prevalso le ragazze croate Eva Sisko e Marta Mavar.

Nerla classe 420 Under 17, gli spagnoli  portano a casa il primo posto assoluto con Jaime Ayarza Mariano Hernandez davanti ai francesi Colin Postel e Aristide Delin,  ed gli altri iberici Marc Mesquida  e Ramón Jaume; a confermare il dominio della bandiera “giallorossa” ecco la vittoria di Maria Perello e Marta Cardona in campo femminile.

Nella classe 470 Mixed erano la coppia più attesa, e non hanno tradito le attese. Gli azzurri Marco Gradoni ed Alessandra Dubbini prendono il secondo posto nella regata finale, quanto basta per tornare in vetta e portare a casa il titolo europeo e fare il bis con quello mondiale vinto solamente sette giorni prima; i giovani tricolori (seguiti anche da Pierluigi Fornelli, tecnico delle Fiamme Gialle) azzurri sopravanzano gli spagnoli Marco Bover e Fernando Rodriguez e la coppia greca formata da Melina Pappa e Konstantinos Michalopoulos, a loro volta vincitori nella categoria Under 21. 

La classe 470 Under 24 ha invece incoronato la coppia austriaca formata da Niklas Lehmann e Niklas Haberl, davanti agli spagnoli Garcia e Mestre; la terza piazza è andata degli azzurri Paolo Bozzano e Michele Casano, in forza allo Y.C. Imperia.

Intenso ma pienamente soddisfacente e condiviso il lavoro portato a compimento dal Comitato organizzatore sta operando in collaborazione con il supporto del Comune di Formia, della Camera di Commercio di Frosinone e Latina, della Pro Loco Città di Formia, della Capitaneria di Porto, ed il sostegno della Banca Popolare del Cassinate, di 4graph, Bella Blu, Calliope, Ceramiche Capolino, Pastificio F.lli Paone, Terranova, Tlc e Temate; media partner dell’ evento sarà ancora una volta Radio Show Italia. 

Related posts

Leave a Comment