Vela:Primo week end dedicato al campionato invernale del Golfo

Più forti della pandemia, con tanta voglia di vivere e di praticare il proprio sport. E’ il senso del primo fine settimana del 2022 dedicato al campionato invernale del Golfo, la competizione velica che sta vivendo la sua diciassettesima edizione sotto l’egida del Circolo Nautico Caposele e dello Y.C. Evs Gaeta.
I partecipanti scesi in acqua, nel pieno e totale rispetto delle normative sanitarie, hanno fatto in pieno la loro parte, e l’unico neo è stato rappresentato dalla mancanza di vento nella giornata di domenica che ha costretto gli organizzatori a non disputare le prove previste, ufficializzando di fatto le classifiche emerse a chiusura delle gare sostenute il giorno precedente. Al largo di Gaeta le imbarcazioni appartenenti alle classi Diporto e Star si sono date battaglia nella giornata di sabato (la classe Regata avrebbe dovuto regatare solo la domenica) all’insegna del sano agonismo, ma soprattutto con il desiderio di poter vivere nuovamente la propria disciplina agonistica a tutto tondo e nel modo migliore.
La classe Diporto ha sostenuto la regata costiera di sei miglia (partenza ed arrivo a circa un miglio da Punta Stendardo, boa di percorso posizionata all’esterno della Nave di Serapo) a chiusura della quale il successo ha arriso a “Gavia”, lo scafo del Terracina Vela Club diretto da Stefano Zannella che ha consolidato la propria leadership in classifica generale precedendo  “Diana” di Alessandra Albano (Cn Caposele) e “Giovanna Impertinente” di Giovanni Cicala (Lni Formia) che a loro volta confermano rispettivamente il secondo ed il terzo posto della graduatoria, con un netto vantaggio rispetto a tutti gli altri.
La prova disputata per la classe Star ha visto il successo di giornata ad opera di Luca Simeone e Vittorio Landolfi, i quali hanno preceduto lo scafo timonato dal mitico Flavio Favini, mentre Federico Colaninno ha terminato al terzo posto, riuscendo a conservare il primato in classifica generale.
Ed ora appuntamento al prossimo 12 febbraio per il terzultimo week end della competizione che vedrà nella giornata di sabato scendere in acqua tutte le imbarcazioni per regatare sulle boe, mentre nella giornata di domenica è prevista una Regata Costiera Offshore per le imbarcazioni dei gruppi Regata e Diporto, ed il classico percorso a bastone per la classe Star.

Related posts

Leave a Comment